Home / Politica / 'Tutelare lo spazio aereo della Riserva di Cornino'

'Tutelare lo spazio aereo della Riserva di Cornino'

Santoro (Pd) fa sua la richiesta del sindaco Chiapolino: "Non si può mettere in pericolo la popolazione di grifoni"

\u0027Tutelare lo spazio aereo della Riserva di Cornino\u0027

"La ripetuta violazione dello spazio aereo sulla riserva naturale di Cornino, denunciata dal sindaco di Forgaria nel Friuli, Chiapolino, mette in pericolo la popolazione di grifoni che frequentano l'area. È necessario che la Regione garantisca il rispetto delle regole per la salvaguardia di un habitat ideale per i rapaci e un'oasi che rappresenta una perla del nostro territorio regionale". Lo afferma la consigliera regionale Mariagrazia Santoro (Pd) che, dopo la denuncia del sindaco di Forgaria nel Friuli, Mario Chiapolino, attraverso un'interrogazione porta in Consiglio la problematica delle ripetute violazioni dello spazio aereo sulla riserva naturale del lago di Cornino, con sorvoli, anche a bassa quota, di velivoli a motore, di deltaplani e di parapendio a scopo turistico-amatoriale-sportivo.

"Il volo sopra la riserva è vietato proprio per tutelare i grifoni, una specie già messa fortemente a rischio da altre attività antropiche. Quindi è assolutamente comprensibile e condivisibile la preoccupazione e i timori già espressi dagli amministratori locali per le ulteriori insidie che potrebbero compromettere la permanenza dei rapaci che in questo periodo frequentano stabilmente la riserva. Per questo chiediamo al presidente della Regione e alla sua giunta di intervenire con i mezzi a disposizione per tutelare questo patrimonio naturalistico, prendendo le necessarie misure contro chi viola le norme a protezione della riserva".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori