Home / Politica / Cavarzerani, Regione e Comune cercano soluzioni

Cavarzerani, Regione e Comune cercano soluzioni

Sopralluogo del consigliere Bordin, che ha incontrato i residenti di via Cividale. Tra le richieste più manutenzione dall’area esterna e presenza più frequente delle forze dell’ordine

Cavarzerani, Regione e Comune cercano soluzioni

“Le scelte operate dall’amministrazione comunale di Udine, supportate dall’azione della Regione, hanno determinato un miglioramento della situazione alla Cavarzerani. Il numero degli ospiti appare ridotto rispetto alla stagione estiva e nelle ultime settimane non si sono riscontrati problemi di ordine pubblico. Rimangono in ogni caso ancora alcune criticità da risolvere su cui Comune e Regione stanno lavorando per cercare risposte concrete da dare ai cittadini nel più breve tempo possibile”.

Lo afferma il capogruppo della Lega, Mauro Bordin, che ha espresso “soddisfazione per il riconoscimento del buon lavoro svolto dall’amministrazione comunale e regionale da parte dei rappresentati del Comitato di quartiere, presenti ieri al sopralluogo che ho svolto all’esterno della caserma Cavarzerani, insieme agli esponenti della Giunta di Udine, Francesca Laudicina e Alessandro Ciani”.

“Tra le criticità riscontrate e le richieste avanzate dal Comitato –continua il rappresentante della Lega- abbiamo annotato la necessità di una costante manutenzione dall’area esterna alla Cavarzerani e di una presenza più frequente delle forze dell’ordine a garanzia della tranquillità dei residenti”.

Bordin si è impegnato a interessare l’assessore Roberti e il Governatore Fedriga sullo stato dell’arte delle ricadute sui residenti della presenza dei migranti alla Cavarzerani e in merito alle richieste dei rappresentanti del Comitato, affinché l’amministrazione regionale in sinergia con quella comunale, possa trovate le soluzioni migliori nel più breve tempo possibile.






0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori