Home / Politica / Elezioni, a Fiume Veneto non si voterà nelle scuole

Elezioni, a Fiume Veneto non si voterà nelle scuole

Grazie alla decisione della Giunta, l'anno scolastico non sarà interrotto in occasione delle politiche del 25 settembre

Elezioni, a Fiume Veneto non si voterà nelle scuole

La Giunta comunale di Fiume Veneto ha approvato lo spostamento dei seggi elettorali, tradizionalmente allestiti nelle scuole, presso altre sedi. "Grazie a questa decisione, a Fiume Veneto l'anno scolastico non sarà interrotto in occasione delle prossime elezioni politiche del 25 settembre. E' un'iniziativa - dichiara il Sindaco Jessica Canton -, già testata nel 2020 e che abbiamo deciso di confermare, per dare modo agli studenti, alle famiglie e ai docenti di non sospendere le lezioni a solo pochi giorni dall'inizio del prossimo anno scolastico".

Dopo le opportune verifiche con il comandante della polizia locale e con i responsabili dell'ufficio lavori pubblici e servizi alle persone sono state individuate sedi alternative per 8 su sezioni su 10. Si tratta dei seggi tradizionalmente ubicati presso la scuola secondaria del capoluogo e della scuola primaria di Bannia, che verranno spostati rispettivamente presso la palestra della scuola primaria "Battisti" di Fiume Veneto e la palestra di Bannia, mentre la sezione di Cimpello troverà spazio presso il centro polifunzionale, sempre nella piazza della frazione.

Per le frazioni di Pescincanna e Praturlone, rimangono confermate le sedi storiche, ovvero l'ex scuola elementare e l'ex latteria.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori