Home / Politica / Emissioni inquinanti, emergenza nell'Isontino

Emissioni inquinanti, emergenza nell'Isontino

Il cementificio Salonit di Anhovo, in Slovenia, al centro di un'interrogazione del deputato di FdI Rizzetto

Emissioni inquinanti, emergenza nell\u0027Isontino

“Vogliamo sapere se il Ministero dell’Ambiente abbia accertato la pericolosità delle emissioni inquinanti provenienti dal cementificio Salonit di Anhovo, in Slovenia", scrive il deputato di Fratelli d’Italia Walter Rizzetto che ha portato la questione in Parlamento con un’interrogazione rivolta al Ministro Sergio Costa. "Da tempo anche alcune Associazioni di medici sloveni denunciano che l’impianto incenerisce un'enorme quantità di rifiuti pericolosi e che di pari passo sono aumentati i tumori e le malattie respiratorie nella popolazione locale".

"Gorizia è a pochi chilometri dal cementificio e, tra l’altro, la conformazione geografica in cui si trova l’impianto, convoglia i residui della combustione direttamente sulla città friulana e nell’Isontino. Ad oggi, non ci risulta che il governo abbia disposto verifiche su tali attività inquinanti. E’ per questo che chiediamo di non attendere oltre, perché se i fatti denunciati dovessero trovare conferma, vanno adottate tempestivamente iniziative a tutela della salute e dell’ambiente della comunità italiana coinvolta”, conclude Rizzetto.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori