Home / Politica / Fvg, l'Aula sperimenta il voto a distanza

Fvg, l'Aula sperimenta il voto a distanza

Sarà il primo Consiglio regionale a lavorare con la modalità telematica

Fvg, l\u0027Aula sperimenta il voto a distanza

Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia si riunirà domani (lunedì 30 marzo), alle 11, in seduta unica e per la prima volta in modalità telematica, per esaminare il disegno di legge 85 contenente ulteriori misure urgenti per far fronte all'emergenza epidemiologica da Covid-19, dopo quelle già approvate a inizio mese. Si tratta, infatti, di un provvedimento in continuità con la legge regionale 3/2020, che ha permesso di fornire i primissimi aiuti.

Nei giorni scorsi, sono state alcune Commissioni consiliari (II, IV e V) e i capigruppo a ritrovarsi in videoconferenza, ma questa sarà la prima volta per l'Assemblea legislativa nel suo plenum. A livello nazionale, già il Consiglio della Regione Piemonte ha applicato questa modalità, ma l'Aula del Fvg sarà la prima in assoluto a sperimentare anche il voto elettronico a distanza. In Piemonte, infatti, si è votato per appello nominale dei presenti.

Oltre all'esame del ddl 85, è prevista in apertura un'informativa urgente del governatore Fvg, Massimiliano Fedriga, sullo stato attuale dell'emergenza da Covid-19 nel territorio regionale.

Per quanto riguarda lo svolgimento dei lavori, è stato deciso un tempo complessivo per la discussione generale di due ore, che avrà inizio subito dopo il discorso di Fedriga. Gli eventuali emendamenti potranno essere presentati fino alla chiusura della discussione generale, inviandoli alla casella di posta elettronica dedicata agli atti consiliari. Dopo la replica della Giunta, la seduta sarà sospesa per un'ora e mezza.

Subito dopo la chiusura della discussione generale, sempre per via telematica sarà distribuita una prima raccolta degli emendamenti. Da quel momento, i consiglieri avranno mezz'ora di tempo per inviare eventuali sub-emendamenti oppure ordini del giorno. Scaduta la mezz'ora, ci sarà il secondo invio a tutti della raccolta di emendamenti, sub-emendamenti e ordini del giorno. Alla ripresa dei lavori, si procederà all'esame e alla votazione dei singoli articoli e relative proposte di modifica, per arrivare alla votazione finale.

Il voto espresso da ciascun consigliere sarà immediatamente esposto in una tabella, sullo schermo del pc, dalla regìa. Nel caso in cui un consigliere disconosca il proprio voto o in caso di altre irregolarità, la votazione verrà annullata e ripetuta immediatamente.

L'organizzazione della seduta dispone il collegamento telematico, come detto, alle 11. I consiglieri e gli assessori riceveranno sulla propria casella di posta elettronica il link per connettersi, ma chiunque fosse interessato a seguire i lavori potrà farlo attraverso la pagina Facebook del Consiglio regionale, oppure accedendo al sito web del Consiglio e cliccando su "Il Consiglio in diretta" e poi "FVG.TV -la Regione da vedere".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori