Home / Politica / La cantieristica? Crea sinergie tra area giuliana e Friuli

La cantieristica? Crea sinergie tra area giuliana e Friuli

Zanin: "E' un settore nel quale le due anime della nostra regione fanno sistema"

La cantieristica? Crea sinergie tra area giuliana e Friuli

"Il successo di Fincantieri e della cantieristica navale, una delle specializzazioni tradizionali dell'area giuliano-monfalconese, sta sviluppando sempre più interessanti sinergie e forti legami con il sistema imprenditoriale friulano, in una sorta di complementarietà economica e lavorativa tra il Friuli e la Venezia Giulia. E' un settore nel quale le due anime della nostra regione, quella friulana e l'area triestina e del monfalconese, fanno sistema, riuscendo a esprimere al meglio potenzialità e rispettive capacità, in una sorta di equilibrio policentrico che evidentemente rafforza il Friuli Venezia Giulia, non solo sul piano nazionale, ma anche europeo e internazionale".

Ad affermarlo è il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Piero Mauro Zanin, commentando le sinergie avviate da Fincantieri con le Pmi friulane per la realizzazione della Msc Seashore, nel cantiere di Monfalcone. "Le diverse componenti territoriali dimostrano di saper operare in maniera equilibrata e cooperativa - aggiunge il presidente - tanto da evocare una visione di sistema organizzato su base distrettuale che assicura rispetto e valore delle relative abilità e specificità e che, se consolidato, potrebbe finalmente consegnare alla storia quel trattino che, talvolta neanche tanto simbolicamente, divide Friuli e Venezia Giulia".

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori