Home / Politica / No alla riconversione a gas naturale della centrale di Monfalcone

No alla riconversione a gas naturale della centrale di Monfalcone

Sabato 20 novembre, a partire dalle 9.30, incontro pubblico organizzato da Legambiente al Kinemax

No alla riconversione a gas naturale della centrale di Monfalcone

Il dopo Glasgow è già cominciato! Per ribadire la necessità improrogabile di uscire dall’epoca dei combustibili fossili, compresa, quindi, la trasformazione a gas naturale della centrale A2A di Monfalcone, Legambiente Fvg e il circolo Ignazio Zanutto di Monfalcone, organizzano un incontro pubblico sabato 20 novembre, a partire dalle 9.30, al Kinemax di via Grado.

All’iniziativa, che si pone l’obiettivo di rilanciare una proposta alternativa al gas per l’intera area occupata dalla centrale, facendo luce, però, anche sullo scenario di produzione energetica in Italia, parteciperanno riconosciuti esperti della questione climatica e di pianificazione energetica oltre che esperti di economia circolare e portualità legata al territorio.

Sarà presente il Sindaco di Monfalcone, Anna Cisint, che porterà i saluti dell’Amministrazione ed è stato invitato l’Assessore regionale all’Energia, Fabio Scoccimarro.

Dopo la presentazione dell'incontro a cura di Michele Tonzar (Legambiente Fvg), seguirà il saluto del Sindaco Cisint. Spazio poi agli interventi ‘La crisi climatica vista da Glasgow’ di Katiuscia Eroe (Responsabile Energia Legambiente); ‘Rivedere il Piano Nazionale Integrato Energia Clima alla luce del target UE di riduzione delle emissioni del 55% al 2030’ di Gianni Silvestrini (Direttore scientifico Kyoto club e della rivista Qualenergia); ‘La Transizione energetica non passa per il gas. Un'Italia Rinnovabile al 100% entro il 2050’ di Alex Sorokin (Ingegnere, consulente energetico internazionale); ‘Un progetto per Monfalcone: Rinnovabili, Accumuli, Economia circolare’ di Fabio Morea (ingegnere, Legambiente Monfalcone); ‘Un progetto per Monfalcone:qualche idea per lo sviluppo delle attività portuali’ di Paolo Maschio (ex-presidente dell’Azienda Speciale per il Porto di Monfalcone); conclusioni a cura di Massimo Serafini (Legambiente Nazionale).

Per accedere all'iniziativa è necessario il Green Pass

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori