Home / Politica / Pordenone, 93 per cento degli obiettivi in linea con la programmazione

Pordenone, 93 per cento degli obiettivi in linea con la programmazione

Per il sindaco Ciriani "è la dimostrazione che l’organizzazione data alla macchina amministrativa sta producendo grandi prestazioni e risultati per la città"

Pordenone, 93 per cento degli obiettivi in linea con la programmazione

A fine 2019 il 93 per cento degli obiettivi dell’amministrazione Ciriani è in linea con la programmazione annuale. E’ quanto emerge dal «Rapporto di gestione 2019. Referto del controllo di gestione e relazione sulla performance». Il documento è stato stilato dagli uffici programmazione, controllo e statistica del Comune e approvato durante l’ultima seduta di giunta.
L’atto, che gli enti locali sono obbligati a produrre in base a una legge regionale, è in pratica una relazione sulle prestazioni dell’amministrazione per la città. Contiene i risultati raggiunti rispetto agli obiettivi programmati e alle risorse.
Per il sindaco Ciriani «è la dimostrazione che l’organizzazione che abbiamo dato alla macchina amministrativa, con i suoi dirigenti e funzionari, sta producendo grandi prestazioni e risultati per la città. Ed è anche la testimonianza di un impegno politico e amministrativo costante. Abbiamo una mole di lavoro gigantesca in tutti i settori che stiamo seguendo in maniera diligente – prosegue - dai cantieri alle politiche sociali, dal verde alle scuole. Questo ultimo anno e mezzo sarà decisivo. C’è una quantità di impegni ancora gravosa – conclude - e dovremo essere in grado di mantenere questa performance per realizzare il programma elettorale con cui ci siamo presentati ai cittadini».
«Siamo decisamente in linea con il raggiungimento degli obiettivi complessivi dell’Amministrazione e del bilancio di mandato» commenta dal canto suo l’assessore al bilancio Maria Cristina Burgnich.
Il rapporto di gestione 2019 è liberamente consultabile su comune.pordenone.it sia in forma sintetica sia in forma dettagliata, settore per settore.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori