Home / Politica / Quirinale, nuova fumata nera. Ma spunta Renzo Tondo

Quirinale, nuova fumata nera. Ma spunta Renzo Tondo

Nella seconda votazione per il Capo dello Stato 18 preferenze per il deputato friulano di Noi per l'Italia

Quirinale, nuova fumata nera. Ma spunta Renzo Tondo

Nuova fumata nera per l'elezione del Capo dello Stato. Mentre proseguono le trattative - più o meno coperte - tra i partiti, anche oggi il primo candidato è stato la scheda bianca (527). Non sono mancati, però, i voti 'di bandiera' con Paolo Maddalena che si è confermato il più votato, con 39 preferenze, al pari dell’attuale Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

In terza posizione troviamo, però, una new entry friulana, il deputato di Noi per l'Italia Renzo Tondo che, con 18 preferenze, supera Roberto Cassinelli (17) e un altro esponente regionale, il vicepresidente della Camera Ettore Rosato (14), già votato anche ieri. Seguono a ruota Umberto Bossi (12) Giancarlo Giorgetti, Luigi Manconi e Marta Cartabia (8), Silvio Berlusconi e Giuseppe Moles (7) e Nicola Gratteri (6).

Tra i 'portabandiera' Fvg, poi, ci sono anche tre voti per il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, si conferma la preferenza per lo scrittore ertano Mauro Corona emersa ieri e, nella lunga lista di grandi nomi della musica e dello sport, spunta anche quello di Dino Zoff.

38 le schede nulle e 125 i voti dispersi. Si ricomincia domani alle 11. Ma si prevede un'altra giornata 'in bianco'...

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori