Home / Politica / San Vito al Tagliamento e Trieste al voto

San Vito al Tagliamento e Trieste al voto

I dati sull'affluenza alle 23, in calo rispetto al primo turno. Urne aperte per i ballottaggi anche lunedì 18 ottobre dalle 7 alle 15

San Vito al Tagliamento e Trieste al voto

Ultime ore per il turno di ballottaggio, che vede i cittadini di Trieste e San Vito al Tagliamento chiamati alle urne per scegliere il nuovo sindaco. Si vota anche lunedì 18 ottobre dalle 7 alle 15, mentre le operazioni di scrutinio si svolgeranno subito dopo la chiusura dei seggi.

A Trieste la sfida è tra il sindaco uscente Roberto Dipiazza (che al primo turno aveva conquistato il 46,89% dei voti) e il candidato del centrosinistra Francesco Russo (al 31,67% al primo turno).

San Vito al Tagliamento, invece, la fascia si deciderà tra Alberto Bernava, sostenuto da Vivere San Vito, Cittadini per San Vito e Alternativo Comune per San Vito (al 35,36% al primo turno) e Valerio Delle Frate, espressione del centrodestra, che nello scrutinio del 4 ottobre ha ottenuto il 33,98% delle preferenze.

AFFLUENZA. Alle 23, a San Vito al Tagliamento su un totale di 13.874 elettori hanno votato in 5.818, pari al 42 per cento. A Trieste su un totale di 184.489 elettori hanno votato in 57.902, pari al 31 per cento.

Alle 19, a San Vito al Tagliamento, su un totale di 13.874 elettori, hanno votato in 4.863 pari al 35 per centoA Trieste su un totale di 184.489 elettori hanno votato in 48.836 pari al 26 per cento.

Le percentuali di affluenza rilevate alle 12: a San Vito al Tagliamento su un totale di 13.874 elettori, hanno votato in 1.912 pari al 14 per cento; a Trieste su un totale di 184.489 elettori, hanno votato in 20.428 pari all'11 per cento.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori