Home / Politica / Spesa sanitaria, il Fvg non sia penalizzato

Spesa sanitaria, il Fvg non sia penalizzato

Forza Italia con i senatori Franco Dal Mas e Laura Stabile presenta un emendamento alla Legge di Bilancio

Spesa sanitaria, il Fvg non sia penalizzato

"E' indispensabile correggere l'evidente disparità di trattamento che permetterebbe alle Regioni a statuto ordinario di operare con margini molto più ampi rispetto alle Regioni a statuto speciale, in relazione alla gestione del personale sanitario. Per questo abbiamo presentato un emendamento alla Legge di Bilancio che consentirebbe così di sanare un gravissimo vulnus". Lo annunciano i senatori del Friuli Venezia Giulia, Franco Dal Mas e Laura Stabile, appartenenti a Forza Italia.

"Il decreto Calabria, convertito in legge a giugno – ricordano - prevedeva la possibilità di aumento, per la voce relativa al personale sanitario, della capacità di spesa delle regioni rispetto alle quali lo Stato concorre per il finanziamento del servizio sanitario. La previsione - spiegano i senatori - è in tutta evidenza favorevole alle sole Regioni a statuto ordinario, mentre penalizza pesantemente quelle a statuto speciale e le Province autonome, che provvedono con proprie risorse all'autofinanziamento complessivo del servizio sanitario e che sono costrette al contenimento della spesa entro il valore dell'anno 2004 diminuito dall'1,4%. Auspichiamo - concludono i senatori - che l'emendamento venga accolto, considerando tra l'altro la sua conformità al consolidato orientamento della giurisprudenza della Corte costituzionale, in base al quale lo Stato non può imporre vincoli alla spesa sanitaria qualora non concorra in alcun modo al finanziamento del sistema sanitario, sostenuto a livello territoriale con fondi propri".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori