Home / Politica / Udine, serve un nuovo punto tamponi

Udine, serve un nuovo punto tamponi

Sulla scorta di quanto fatto a Ruda, i consiglieri del Pd chiedono al Comune di attivarsi

Udine, serve un nuovo punto tamponi

Attivare un nuovo centro tamponi a Udine. E' la richiesta che sarà presentata in Consiglio Comunale dai consiglieri dem Cinzia Del Torre e Alessandro Venanzi. "Il documento chiede al Sindaco e alla Giunta di attivarsi, chiedendo l'aiuto dei medici di Medicina Generale di Udine, per organizzare un ulteriore luogo, a Udine, per un servizio pubblico per sottoporre la cittadinanza ai tamponi Covid-19", spiega Del Torre.

"Al momento l'unico servizio pubblico in città nel quale si eseguano i tamponi è il Dipartimento di Prevenzione di via Chiusaforte, che però è al servizio di un territorio molto ampio. Comuni molto più piccoli di Udine, tra cui Ruda, Cervignano, Aiello e Campolongo-Tapogliano, si sono già attivati e noi riteniamo che anche Udine debba fare la sua parte. Esiste almeno uno spazio facilmente raggiungibile anche coi mezzi pubblici in cui attrezzare una struttura anche temporanea ovvero la sede della Protezione Civile comunale (via Ciconi/via Cussignacco). Ci auguriamo davvero che il Sindaco voglia accogliere la nostra proposta e portare avanti l'iniziativa".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori