Home / Politica / Vajont, i gettoni del Consiglio alla terapia intensiva

Vajont, i gettoni del Consiglio alla terapia intensiva

L'assemblea comunale ha deliberato di donare mille euro all'ospedale di Pordenone

Vajont, i gettoni del Consiglio alla terapia intensiva

gettoni di presenza del Consiglio comunale di Vajont per sostenere le terapie intensive di Pordenone. Questo quanto deciso dall’assemblea.

“Lo abbiamo ritenuto il modo più diretto e concreto per supportare la salute pubblica in un momento delicatissimo per tutti noi", spiega il consigliere Fabiano Filippin. "Perché i mesi scorsi ci hanno dimostrato che nessuno di noi e dei nostri cari è veramente immune da rischi. È una piccola goccia rispetto all'emergenza che stiamo vivendo ma il mare è fatto di tante gocce”.

L'idea è nata ad aprile nel pieno della prima ondata Covid. Durante una seduta di assemblea, il sindaco Lavinia Corona e Filippin hanno concordemente annunciato l'intenzione di devolvere i gettoni alla lotta contro il virus. Spontaneamente tutti i consiglieri di maggioranza hanno seguito l'esempio, portando a poco meno di mille euro la somma finale.

A riguardo, il vicepresidente Riccardo Riccardi ha avuto parole di grande stima per Vajont: "Un'iniziativa lodevole a cui va il mio personale plauso. Un grazie di cuore ai cittadini di Vajont che, attraverso i loro rappresentanti in Consiglio, hanno dimostrato una forma di solidarietà concreta nei confronti del benessere di tutti. In un periodo di emergenza sono scelte di questo genere a fare la differenza".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori