Home / Salute e benessere / 'Vaccini, da De Monte un messaggio terribile'

'Vaccini, da De Monte un messaggio terribile'

Shaurli (Pd): "L’assessore regionale alla Salute faccia le sue valutazioni, chiarisca e tuteli i nostri cittadini e il nostro sistema sanitario"

\u0027Vaccini, da De Monte un messaggio terribile\u0027

"È un messaggio terribile che il neo direttore del servizio emergenze regionale definisca liberticida e discriminatoria la legge dello Stato, approvata a larghissima maggioranza, che dispone a tutela dell'interesse collettivo l'obbligo di vaccinazione per il personale sanitario e socio-sanitario". Lo afferma il segretario del Pd Fvg Cristiano Shaurli, valutando le dichiarazioni di Amato De Monte, nominato di recente a capo della Sores (Struttura operativa regionale emergenza sanitaria) del Fvg, il quale ha definito "arrogante, discriminante e violenta" la legge che obbliga alla somministrazione.

"È terribile - ribadisce Shaurli - che De Monte renda noto di essere stato sostanzialmente obbligato a vaccinarsi, che insinui dubbi sui 'supporti scientifici' e sui 'benefici' dei vaccini proprio quando Draghi fa appelli ai cittadini, il presidente Fedriga parla di preoccupante rallentamento e le nostre case sono inondate da manifestini no vax. De Monte si tuteli pure con stuoli di legali ma intanto l’assessore regionale alla Salute faccia le sue valutazioni, chiarisca e tuteli i nostri cittadini e il nostro sistema sanitario".

"Nessuno mette in dubbio - precisa Shaurli - le competenze di De Monte: ma da chi ha gestito addirittura l’area centrale nella crisi pandemica, ha visto sofferenze, ricoveri in terapia intensiva, famiglie divise dal virus, si auspicavano posizioni chiare, ad esempio sul vaccino al momento di nuovi autorevoli incarichi e senza concorso da parte della Regione. Queste parole - conclude - aono la classica toppa peggiore del buco".

Articoli correlati
1 Commenti
Vin62

Neanche adesso che si è vaccinato gli va bene

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori