Home / Salute e benessere / A Palmanova sarà attivata la struttura oculistica

A Palmanova sarà attivata la struttura oculistica

A breve, annuncia Riccardi, saranno avviate le procedure per la copertura e la direzione

A Palmanova sarà attivata la struttura oculistica

L'Azienda sanitaria universitaria Friuli centrale (Asufc), dopo l'adozione dell'atto aziendale, si appresta ad attivare la struttura organizzativa complessa (Soc) di oculistica Palmanova-Latisana. A breve verranno avviate le procedure per la copertura, la direzione e il governo della struttura che è di grande rilevanza per l'oftalmologia ed integra l'offerta per la specialità di oculistica, in Friuli Venezia Giulia.

Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia rimarcando come la Giunta regionale prosegua a mantenere, con atti concreti, gli impegni presi fra i quali quelli per l'ospedale palmarino. L'attivazione della struttura di oculistica vedrà prossimamente l'assegnazione di un direttore così come previsto dal piano di Sviluppo delle attività, nello specifico per il presidio ospedaliero Palmanova-Latisana.

La programmazione dell'attività del nosocomio di Palmanova, come riferito dal vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, procede nella direzione del potenziamento delle specializzazioni che ne rappresentano un punto di forza, fra queste rientra l'oculistica. L'avvio della Soc dedicata permetterà anche di ridurre le liste d'attesa per interventi che hanno un forte impatto sulla qualità della vita delle persone, come la cataratta e le iniezioni intravitreali.

Il vicegovernatore ha ricordato poi come uno degli obiettivi della riforma sanitaria sia proprio quello di mettere in sicurezza il sistema senza ricadute negative per gli ospedali che invece vengono rafforzati. Grazie alla nuova programmazione sanitaria con il modello hub e spoke, in cui i piccoli ospedali si specializzeranno garantendo sul territorio un'offerta differenziata e di qualità, nessun ospedale sarà chiuso.

"Le trionfalistiche dichiarazioni dell'assessore Riccardi sull'Ospedale di Palmanova, che prevedono solamente l’avvio delle procedure di copertura del posto di dirigente, ma non del potenziamento dell’intero ospedale, sono del tutto insufficienti rispetto ai bisogni di salute di 80.000 cittadini", commenta Furio Honsell (Open Sinistra Fvg).

"Cosa vuol dire rafforzare un Ospedale? Un ospedale è forte e autorevole per le sue comunità di riferimento se ha un Pronto Soccorso in grado di funzionare in sicurezza, se ha una struttura di medicina interna e costituire un riferimento per i servizi territoriali di prossimità e delle degenze intermedie e delle case di riposo, se ha una chirurgia e una ortopedia in grado di assicurare la risposta alle urgenze 24 h al giorno per 7 giorni su 7. Non esistono - continua Honsell - ospedali hub and spoke ma solamente ospedali che rispondono con prontezza alle domande che provengono dalle loro comunità".

"Questa giunta sta progressivamente smantellando tutto il sistema ospedaliero. Si deve contrapporre una politica e una strategia di rilancio del sistema ospedaliero sulla base delle condizioni critiche che si stanno registrando del 2022", conclude Honsell.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori