Home / Salute e benessere / Afds del Friuli Occidentale, ecco i premiati 2013

Afds del Friuli Occidentale, ecco i premiati 2013

Congresso provinciale a San Giorgio della Richinvelda il 6 ottobre. Sabato 5, Fidas Day in piazza a Pordenone

Afds del Friuli Occidentale, ecco i premiati 2013

Quest'anno sarà il comune di San Giorgio della Richinvelda ad ospitare, domenica 6 ottobre, l'annuale congresso provinciale dell'Afds, l’Associazione friulana donatori di sangue, di Pordenone. I lavori si inseriscono nel programma dei festeggiamenti per i 50 anni dalla costituzione della locale sezione Afds San Giorgio della Richinvelda e vedranno la presenza dei rappresentati delle 40 sezioni che fanno capo alla sede provinciale di Spilimbergo.

Sarà l’occasione per fare il punto delle attività e dei risultati raggiunti nella promozione del dono del sangue e per riconoscere il merito ai donatori che si sono maggiormente distinti quanto a donazioni.
Il programma della giornata prevede il ritrovo presso la sede Alpini San Giorgio, nel plesso scolastico, alle 8.30. Alle 9.30 da qui partirà il corteo lungo le vie del paese accompagnato dalla banda di Valeriano. Alle 10 sarà celebrata la messa nella chiesa parrocchiale, con la partecipazione del coro Coro Parrocchie Riunite. Alle 11 quindi ricomposizione del corteo e sfilata fino alla biblioteca, dove si terrà la cerimonia di inaugurazione del monumento realizzato per il 50° anniversario della sezione. Alle 11.30, alla palestra, prenderanno il via i lavori del congresso, con il saluto delle autorità e la consegna, come da tradizione, dei riconoscimenti. La mattinata di festeggiamenti si concluderà con il pranzo sociale al campo sportivo, previsto per le 13.

Quest'anno saranno in totale 671 i donatori premiati in base al numero di donazioni raggiunte: uno con la Goccia d'oro con rubino (150 donazioni per gli uomini e 120 per le donne), uno con la Goccia d'oro con smeraldo (125 e 100), 4 con la Goccia d'oro (100 e 80) , 6 con il Pellicano d'oro (80 e 65), 28 con il Pellicano d'argento (65 e 50), 65 con il Distintivo d'oro (50 e 40), 122 con il Distintivo d'argento (35 e 25), 177 con il Distintivo di bronzo (20 e 15) e 267 con il Diploma di benemerenza (10 e 8).

Riportiamo qui di seguito i nominativi di chi verrà chiamato sul palco a ritirare il riconoscimento. Goccia d'oro con rubino: Don Ugo Samaritani di Tamai. Goccia d'oro con smeraldo: Gianni Miori di Brugnera. Goccia d'oro: Valter Martini di Domanins; Dino Piovesana di Sacile, Tommasina Vellenich di San Quirino e Anna Vendrasco di Valvasone. Pellicano d'oro: Maria Virginia Mastelli di Brugnera, Lino Cordazzo di Caneva, Roberto Magnan di Meduno, Roberto Rossi di Meduno, Donatella Gava di S.Giorgio della Richinvelda e Teresa Vedovato di Tamai. Pellicano d'argento: , Cristina La Mantia di Arba, Enzo Basso Valentina, Giovanni Cao, Maria Del Savio di Aviano e Nadia Tomasini di Aviano, Mario Brun e Lorenzo Sola di Brugnera, Paola Giacomini di Fanna, Graziano Danelin di Frisanco - Val Colvera, Roberta Cigana di Maniago, Luigi Corba e Massimo Zorat di Montereale Valcellina, Massimiliano Salvador di S.Martino al Tagliamento, Alfredo Truccolo di S.Odorico, Licio Dettori, Giuseppe Gava e Luigino Gava di Sacile, Laura Perissinotti di San Quirino, Maurizio Ascone, Mauro Biasetti e Giacomina De Martin di Spilimbergo, Franco Polesello, Clelia Santarossa e Luca Santarossa di Tamai, Gianna Bortolussi, Domenico Ciancio, Raffaele Marian e Paola Pippo di Valvasone e infine Euclide Caron di Vivaro

Sabato 5 ottobre, invece, in occasione del Fidas Day, giornata nazionale del donatore di sangue, i ragazzi dell'Afds, l’associazione friulana donatori di sangue, Pordenone saranno, come sempre, impegnati sul campo per diffondere il loro messaggio di amore e solidarietà. A partire dalle 18 la grande casa gonfiabile rossa, con il logo associativo, sarà presente in piazza XX Settembre a Pordenone con un Dj Set. Qui i più giovani volontari dell'Afds regaleranno abbracci ai passanti. E’ questo un modo originale e diverso scelto per rendere più efficace il messaggio che si intende trasmettere alla popolazione, per ricordarle cioè il “bene” che si fa donando sangue. La musica invece servirà a creare un angolo di festa da condividere con la città. Sarà questa anche l'occasione per l’Afds Pordenone per presentare il nuovo logo associativo. Si tratta di un richiamo grafico molto moderno accompagnato da un messaggio semplice, ma di impatto, ovvero "Giving with love", donando con amore. È del resto questo ciò che i donatori di sangue fanno da sempre. Ed è lo spirito che si cercherà di trasferire a tutti, in particolare alle nuove generazioni che garantiranno la base trasfusionale del futuro.

 

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori