Home / Salute e benessere / Coronavirus, 672 nuovi contagi e 33 decessi in Fvg

Coronavirus, 672 nuovi contagi e 33 decessi in Fvg

Scendono a 62 i pazienti in cura in terapia intensiva e a 652 i ricoverati in altri reparti

Coronavirus, 672 nuovi contagi e 33 decessi in Fvg

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 672 nuovi contagi, l'8,04 per cento dei 8.356 tamponi eseguiti. Sono inoltre stati registrati 33 decessi da Covid-19, a cui si aggiungono ulteriori nove morti pregresse inserite oggi a sistema e relative al periodo dal 4 all'8 dicembre, portando a 42 vittime il dato. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

I casi attuali di infezione risultano essere 14.712. Scendono a 62 (uno in meno rispetto a ieri) i pazienti in cura in terapia intensiva e a 652 (undici in meno rispetto al precedente bollettino) i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 1.164, con la seguente suddivisione territoriale: 378 a Trieste, 479 a Udine, 240 a Pordenone e 67 a Gorizia.

Le persone risultate positive al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 37.789, di cui: 8.455 a Trieste, 16.704 a Udine, 7.589 a Pordenone e 4.573 a Gorizia, alle quali si aggiungono 468 persone da fuori regione.

I totalmente guariti sono 21.913, i clinicamente guariti 517 e le persone in isolamento 13.481.

Nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati 25 casi di positività tra le persone ospitate nelle strutture regionali, mentre gli operatori sanitari che sono risultati contagiati sono in totale 10.

Sul fronte del Sistema sanitario regionale (Ssr) da registrare nell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale le positività al Covid di diciotto infermieri, tre medici, due operatori tecnici e quattro Oss; nell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale di tre infermieri, un amministrativo e un Oss; nell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina di sei amministrativi, un infermiere, tre Oss e un medico. Da rilevare infine il caso di un infermiere al Burlo Garofolo di Trieste.

Personale sanitario. Sono state rilevate 1359 positività al Covid del personale del sistema sanitario regionale (Ssr) nel periodo dal 1 giugno all' 8 dicembre. Lo ha indicato Riccardi replicando in Aula ad un'interrogazione a risposta immediata sulla situazione del personale sanitario rispetto ai contagi e sulle risorse per fronteggiare l'emergenza.

Al 1 giugno, come ha spiegato Riccardi, si sono registrati 327 casi positivi fra il personale del Ssr, mentre all'8 dicembre, 1.686 casi positivi con un totale attuale di 1.359 positività. Riccardi ha fornito anche il dettaglio dei 1359 casi per Azienda sanitaria: 325 AsFo, 658 AsuFc, 292 AsuGi, 40 Cro, 44 Burlo.

Quanto alle risorse aggiuntive regionali (Rar) per coprire i fabbisogni, il vicegovernatore ha indicato che "in base a criteri oggettivi, si è proceduto a ripartire nelle Aziende le risorse disponibili, fermo restando una possibile successiva azione a supporto delle Aziende stesse in base alle necessità".

Gli importi distribuiti sono 7,5 milioni per il Comparto e 7 milioni per la dirigenza e ulteriori 1,4 milioni aggiunti dall'amministrazione regionale, tutti al netto degli oneri e per l'intero anno.

"Abbiamo lasciato la libertà alle Aziende di negoziare in relazione alle specifiche esigenze organizzative aziendali - ha aggiunto -. Gli accordi sono stati conclusi fra ottobre e novembre e, al momento, non ci è stata formalizzata alcuna richiesta rispetto agli importi assegnati. Siamo consapevoli della situazione di difficoltà e nell'ambito della chiusura dei bilanci delle Aziende anche questo aspetto verrà considerato".

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori