Home / Salute e benessere / Coronavirus, 726 nuovi contagi e tre decessi in Fvg

Coronavirus, 726 nuovi contagi e tre decessi in Fvg

Nuovo balzo in avanti dei casi nella nostra regione: 221 positivi in più rispetto a ieri

Coronavirus, 726 nuovi contagi e tre decessi in Fvg

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 726 nuovi contagi - a frone di 6.262 tamponi - e tre decessi da Covid-19. Si tratta di una donna di 90 anni di Gemona del Friuli deceduta in ospedale a Udine, un uomo di 77 anni di San Quirino morto in ospedale a Pordenone e, infine, una 88enne di Trieste deceduta in una casa di riposo. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Nuovo balzo in avanti dei positivi, con una crescita di 221 rispetto al precedente picco, registrato ieri, di 505 casi (a fronte di 6.017 tamponi).

Le persone risultate positive al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 10.841, di cui: 3.620 a Trieste, 3.994 a Udine, 1.964 a Pordenone e 1.147 a Gorizia, alle quali si aggiungono 116 persone da fuori regione.

I casi attuali di infezione sono 5.197. Salgono a 36 i pazienti in cura in terapia intensiva e a 167 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 397, con la seguente suddivisione territoriale: 208 a Trieste, 91 a Udine, 87 a Pordenone e 11 a Gorizia.

I totalmente guariti sono 5.247, i clinicamente guariti 65 e le persone in isolamento 4.929.

Per quel che riguarda le nuove positività al virus, nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati 30 casi di persone ospitate nelle strutture regionali, mentre gli operatori sanitari che sono risultati contagiati all'interno delle stesse strutture ammontano a 19.

Sul fronte del Sistema sanitario regionale (Ssr) da registrare nell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale le positività al Covid-19 di cinque infermieri, quattro Oss, un tecnico di laboratorio, due tecnici di radiologia e un medico; nell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano-Isontina: due infermieri, un operatore tecnico e un coadiutore amministrativo; nell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale: un medico. Da aggiungere anche quattro casi di professionisti sanitari dell'Irccs Burlo Garofolo.

Per quel che riguarda le scuole, si registrano contagi di un singolo studente all'istituto tecnico Kennedy di Pordenone, alla scuola media di Maniago, alla scuola primaria Giotti di Trieste e alla scuola acconciatori di Maniago.

Infine - oltre ai casi di persone risultate positive rientranti da Romania, Francia, Bulgaria e Albania - da segnalare il contagio di tre sacerdoti a Trieste.

I DATI NAZIONALI. I numeri in Italia continuano a salire. Sono 31.758, secondo il bollettino del ministero della Salute, i nuovi positivi, a fronte di 215.886 tamponi. Sale anche il numero delle vittime: sono 297 in 24 ore. A livello locale il primato spetta sempre alla Lombardia, con 8.919 casi; seguono Campania (3.669), Piemonte (2.887), Veneto (2.697), Toscana (2.540), Lazio (2.289) e Liguria (1.068).

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori