Home / Salute e benessere / Coronavirus, ecco i Comuni Fvg più colpiti

Coronavirus, ecco i Comuni Fvg più colpiti

Nell'area montana e pedemontana del Friuli Occidentale l'incidenza rimane molto alta. Restano Covid-free Barcis, Drenchia e Dogna

Coronavirus, ecco i Comuni Fvg più colpiti

Come si sta muovendo il Coronavirus nella nostra regione? La fotografia arriva dall'aggiornamento settimanale della mappa della Protezione civile Fvg.

Partiamo dalle buone notizie, ovvero dalle Amministrazioni Covid-free, segnalate in bianco. Resiste senza nuovi casi da diverse settimane Barcis, circondato da alcuni dei Comuni con l'incidenza più alta. Restano 'immacolate' anche Drenchia e Dogna, mentre rispetto alla scorsa settimana si colorano Raveo e Stregna, che hanno registrato un caso a testa.

Le note dolenti arrivano, invece, sempre dall'area montana e pedemontana del Friuli Occidentale, dove si concentra la più alta circolazione del virus da ormai diverse settimane.

La 'maglia nera' spetta ancora una volta a Cimolais, che segna un altro primato negativo, con 85,5 casi ogni mille abitanti, pari a 36 positivi e 17 guariti. Incidenza molto alta anche ad Andreis con 39 casi ogni mille (11 positivi e 18 guariti), Frisanco con 37,2 (24 positivi, 23 guariti e due decessi), Pinzano al Tagliamento con 35,7 (56 positivi, 83 guariti e tre vittime), Tramonti di Sopra con 33,5 (12 positivi, nove guariti e un decesso), Maniago con 33,3 (393 positivi, 467 guariti e 18 decessi) e Claut con 31,8 (32 positivi, 77 guariti e un decesso).

Sopra il 2% l'incidenza anche a Meduno con 29,3 casi ogni mille abitanti (49 positivi, 72 guariti e sei vittime), Sequals con 28,8 (64 positivi, 123 guariti e cinque vittime), Erto e Casso con 28,4 (11 positivi e 14 guariti), Cavasso Nuovo con 27,4 (44 positivi, 99 guariti e otto vittime), Spilimbergo con 21,5 (32 i decessi registrati), Vivaro con 20,7 e San Giorgio della Richinvelda con 20,1. Sempre nel Friuli Occidentale si segnala, infine, il tasso di 22,2 di Pravisdomini.

Migliora, invece, la situazione in Carnia, dove la prevalenza appare notevolmente inferiore alle scorse settimane. Il contagio, come nel resto dell'ex provincia di Udine, è a macchia di leopardo. Qui spicca il dato di Magnano in Riviera, che schizza a 46,1 casi ogni mille abitanti (109 positivi, 143 guariti e quattro decessi); seguono, ma a distanza, Martignacco a 23,2 (con nove vittime), Venzone a 21,5, Buja a 20,8, Verzegnis a 19,9, Nimis a 19,4 (dieci, in questo caso, le vittime) e Preone a 18,8.

Spostandoci nell'Isontino, scende il numero dei comuni 'blu', ma si fanno notare ancora Savogna con 23,7 (41 positivi, 97 guariti e una vittima), San Pier d'Isonzo con 25,8 (52 positivi, 113 guariti e un decesso) e Staranzano a 18,1.

Quasi tutta 'blu' l'area giuliana con Sgonico a 27 (56 positivi e 63 guariti), Doberdò a 26,4, San Dorligo a 24,9, Duino a 21,1 e Trieste, che resta 'maglia nera' tra i capoluoghi, con 20,5 casi ogni mille residenti (4.135 i positivi, 6.805 i guariti e 482 le vittime).

Numeri in miglioramento, invece, per le altre città. L'incidenza più bassa è ancora quella di Gorizia con 7,8 contagi ogni mille (275 i positivi, 1.282 i guariti e 46 le vittime), seguita da Udine con 11,7 casi (1.147 gli attualmente positivi, 4.048 i guariti e 189 le vittime) e Pordenone che si attesta a 14,4 casi ogni mille, in calo rispetto ai 15,4 di sette giorni fa; in questo caso gli attualmente positivi sono 726, 1.655 i guariti e 76 i decessi.

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori