Home / Salute e benessere / Covid, la Slovenia inserisce l'Italia nella lista 'arancione'

Covid, la Slovenia inserisce l'Italia nella lista 'arancione'

Il Governo di Lubiana ha rivisto i criteri di ammissione, suddividendo i Paesi in tre categorie. Per l'Italia al momento non è previsto il tampone negativo

Covid, la Slovenia inserisce l\u0027Italia nella lista \u0027arancione\u0027

La Slovenia ha modificato da oggi i criteri d’ingresso nel Paese, alla luce del peggioramento della pandemia in diverse zone. Il Governo di Lubiana ha deciso di suddividere gli Stati in tre categorie: quelli nella lista verde, per i quali non sono previste limitazioni (ovvero Cipro, Finlandia, Lettonia, Liechtensteni, Lituania e Polonia, oltre ad Australia, Sud Corea, Nuova Zelanda, Serbia e Uruguay).

Ci sono poi quelli nella lista rossa, per i cui viaggiatori è sempre prevista la quarantena, anche in presenza di tampone negativo, salvo alcune eccezioni; in questa categoria rientrano alcune regioni di 16 Paesi Ue – Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Ungheria, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Romania, Spagna, Svizzera e Regno Unito, oltre a una lunghissima lista di Paesi extra-Ue.

Tutti gli altri Paesi, sono, invece, stati inseriti nella lista arancione, per i quali è previsto il tampone negativo eseguito al massimo 48 ore prima. Anche l'Italia è stata inserita in questa categoria 'a medio rischio', ma sono previste al momento una serie di deroghe. Al momento, infatti, non sarà richiesto il tampone per l'ingresso in Slovenia.

Particolari attenzioni sono rivolte ai lavoratori transfrontalieri, ai trasportatori internazionali e per chi muove merci da e per la Slovenia, a chi transita nel Paese (fermandosi meno di 12 ore), agli studenti e per provate ragioni di business (restando meno di 48 ore).

Qui tutte le informazioni

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori