Home / Salute e benessere / Diabete, a Gemona ‘la conta dei carboidrati’

Diabete, a Gemona ‘la conta dei carboidrati’

Da oggi a sabato 27 il campo scuola per fornire utili strumenti alle persone diabetiche

Diabete, a Gemona ‘la conta dei carboidrati’

Il Crad - Coordinamento regionale associazioni diabetici - organizza la prima edizione del campo di educazione terapeutica ‘la conta dei carboidrati’, a Gemona del Friuli, dal 25 al 27 novembre.

Lo scopo è quello di fornire alle persone affette da diabete tipo 1 le conoscenze necessarie sulla composizione degli alimenti e dei pasti complessi per una corretta gestione delle glicemie e, quindi, della patologia. Il cibo non è solo nutrimento, ma è anche uno dei piaceri della vita, soprattutto in una terra come l’Italia, capace di farne un’arte.

Un approccio corretto nei confronti dell’alimentazione concorre a produrre uno stile di vita sano, anche per le persone affette da diabete, motivo per cui è indispensabile conoscere come gestire tutti gli alimenti, per evitare che la patologia sia limitante sia dal punto di vista nutrizionale che sociale. Un miglior controllo glicemico produce un benessere psicofisico che permette alle persone un approccio più sereno alla patologia oltre ad una minore esposizione alle complicanze a lungo termine.

Il campo di educazione terapeutica, finanziato dalla Regione, è stato realizzato grazie all’impegno di tutte le diabetologie regionali, coordinate da Riccardo Candido, referente medico scientifico del campo, e Silvana Cum, dietista responsabile dello staff nutrizionale.

Le 45 persone coinvolte, tra medici e pazienti, acquisiranno competenza e autonomia decisionale durante i pasti, attraverso il calcolo dei carboidrati, che permetterà una più mirata infusione dell’insulina, l’ormone che non viene più prodotto dal pancreas delle persone con diabete di tipo 1, e che deve essere iniettato più volte al giorno ad ogni pasto.

Alcuni membri delle associazioni operanti sul territorio regionale, facenti parte del Crad, la federazione di Associazioni di persone con Diabete in cui confluiscono quasi tutte le Associazioni Regionali che si occupano di questa patologia saranno a disposizione di tutto il gruppo.

Il Crad, è un’organizzazione di volontariato nata nel 1994 con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, a sostegno delle persone con diabete e delle loro famiglie. Il Crad promuove e sostiene diverse iniziative anche in collaborazione con le strutture pubbliche, che ruotano intorno alla vita delle persone con diabete, facendosi portavoce delle esigenze dei pazienti e delle loro famiglie. Il Crad, inoltre, promuove e sviluppa iniziative per l’applicazione dei piani regionali e nazionali per la prevenzione e la cura delle persone con diabete e partecipa ai gruppi di lavoro in materia, svolgendo un ruolo di interlocutore, a nome di tutte le associazioni che ne fanno parte, nei rapporti con le istituzioni pubbliche.

Le associazioni affiliate sono: Associazione Famiglie Diabetici della provincia di Pordenone; Associazione Famiglie Diabetici della bassa Friulana; Associazione Friulana Famiglie Diabetici; Diabetici del Livenza; Insù Trieste; Insù Pordenone; Isontina Diabetici; Nuova Associazione Diabetici Trieste; Sweet Team Aniad Fvg.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori