Home / Salute e benessere / Hiv, non basta parlarne un solo giorno all'anno

Hiv, non basta parlarne un solo giorno all'anno

Pordenone - Il 5 dicembre alle 17 in piazza Cavour le associazioni 'I Ragazzi della Panchina Onlus' e 'NPS Italia Onlus' propongono un momento informativo

Hiv, non basta parlarne un solo giorno all\u0027anno

Le associazioni I Ragazzi della Panchina Onlus e NPS Italia Onlus per il terzo anno consecutivo propongono alla città un momento di incontro e di informazione attraverso la manifestazione “Hiv Day-Non solo il 1° dicembre” che si realizzerà sabato 5 dicembre a Pordenone in piazza Cavour dalle 16 alle 19.30. Nell’occasione della giornata mondiale per la lotta all’HIV del 1° Dicembre, le Associazioni vogliono porre l’attenzione su quanto sia importante informare, capire, prevenire, parlare in merito al problema dell’HIV e delle malattie sessualmente trasmissibili, non solamente una volta all’anno, non solo il 1° dicembre appunto, ma anche in altre giornate, perché la consapevolezza è la strada che porta a scelte di senso che sono vitali per se stessi e per gli altri.

Il pomeriggio del 5 dicembre vedrà le associazioni allestire due gazebo in piazza Cavour a Pordenone, davanti a palazzo Badini, per proporre ai passanti giornali, libri, volantini, brochure, che riguardano la salvaguardia della propria e dell’altrui salute in merito a malattie sessualmente trasmissibili e sostanza psicoattive. Ovviamente la presenza degli educatori delle Associazioni garantirà a tutti la possibilità di fermarsi a parlare e discutere in merito ai più svariati argomenti ed alle più svariate curiosità. Ci sarà, ad allietare il pomeriggio, Dj Barbeat, che proporrà musica di intrattenimento per tutti i gusti. A rendere quanto più cittadina possibile la manifestazione, gli esercizi commerciali del centro città esporranno nelle proprie vetrine, per tutta la settimana che anticipa il 5 dicembre, uno o più fiocchi rossi simbolo mondiale della lotta contro l’HIV. Un piccolo ma essenziale gesto di adesione ad un manifestazione che parla di un problema apparentemente lontano, ma nella realtà molto più vicino di quanto si possa immaginare. Un gesto semplice che regala però ad una intera città la possibilità di parlare e pensare per più giorni di un argomento non facile, ma che merita attenzione costante.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori