Home / Salute e benessere / Icgeb e Unesco rafforzano la collaborazione

Icgeb e Unesco rafforzano la collaborazione

Attraverso l'Accademia Mondiale delle Scienze, firmato un accordo per dare impulso alle biotecnologie e ai settori correlati

Icgeb e Unesco rafforzano la collaborazione

L'Icgeb e l'Accademia Mondiale delle Scienze - Unesco (Twas) condividono l'obiettivo di sostenere a livello mondiale, lo sviluppo di capacità nel campo delle biotecnologie e dei settori correlati. I due Istituti con sede a Trieste hanno deciso di collaborare per l’attuazione di attività congiunte, tra cui proposte di sovvenzione e finanziamento, conferenze, corsi, programmi di scambio e borse di studio, finalizzate in particolare a sostenere i paesi meno sviluppati (LDC), le donne ricercatrici e scienziate ed il continente Africano.

La collaborazione, incentrata sulle aree strategiche delle biotecnologie e dei settori correlati, avrà lo scopo di contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) legati alla salute, alla sicurezza alimentare ed energetica e alla parità di genere. A questo fine sarà promossa la collaborazione per programmi di scambio destinati a ricercatori ed esperti da e per laboratori dell’Icgeb e dei suoi Centri Regionali ed Affiliati, promuovendo in tal modo la cooperazione Sud-Sud e Nord-Sud.

Le due Istituzioni concordano inoltre di dar vita ad un programma congiunto per l’erogazione di borse di studio Post-dottorato destinate a ricercatori del settore delle biotecnologie e affini, dando priorità alle ricercatrici donne Africane. I vincitori delle borse di studio potranno essere ospitati in una delle tre sedi dell'Icgeb in Italia, India o Sudafrica, o in uno dei suoi Centri Affiliati o Centri di Ricerca Regionali.
Lawrence Banks ha dichiarato: "Icgeb e Twas sono in prima linea nella promozione della diplomazia scientifica e della cooperazione internazionale. Condividiamo molti obiettivi come l’utilizzo della scienza per lo sviluppo e vogliamo garantire che i risultati della moderna biologia molecolare possano migliorare la vita delle nostre popolazioni nel mondo. Questo incontro tra Icgeb e Twas è una sinergia perfetta e rafforzerà notevolmente ciascuno dei nostri programmi, e contribuirà all’adempimento delle nostre nobili missioni".

I programmi dell'Icgeb per il rafforzamento delle capacità sono attivi da oltre 30 anni. L’Organizzazione opera come strumento di politica estera e diplomazia scientifica, assiste le economie emergenti e promuove la crescita autonoma attraverso l’utilizzo delle biotecnologie in un’ottica di sviluppo economico e sociale.

La firma di questo Accordo ha luogo a un decennio dalla scomparsa del padre fondatore e Direttore Generale dell'Icgeb, Arturo Falaschi. La sua eredità continua a guidare la missione e la visione dell'Organizzazione per portare la ricerca avanzata, la formazione e il rafforzamento della capacità alle economie emergenti e ai paesi in via di sviluppo.

Romain Murenzi ha aggiunto: “La biotecnologia è un settore in crescita in molti paesi in via di sviluppo, con applicazioni nella produzione alimentare, nella sanità, e in molti altri campi. Fin dalla sua fondazione, avvenuta a Trieste nel 1983 ad opera di Abdus Salam e dei suoi illustri colleghi, Twas ha realizzato programmi per il rafforzamento delle capacità nel Sud del mondo. Collaborare con l'Icgeb è un passo naturale. Ci aspettiamo che le nostre sinergie producano nuovi programmi, incrementando il nostro impatto all’interno dei paesi in via di sviluppo e favorendo nuovi percorsi verso lo sviluppo sostenibile".

Negli ultimi anni, Twas ha supportato numerosi progetti di biotecnologia in oltre 30 paesi in via di sviluppo. Nel 2013, in uno sforzo congiunto con l'Accademia Cinese delle Scienze, Twas ha istituito una serie di centri strategici di eccellenza a Pechino, tra cui il Centro di Eccellenza Cas-Twas per le Biotecnologie. Il Direttore del Centro, il prof. Yin Li, è l’autore dell’importante rapporto, avvallato da Twas, "Biotecnologie nei Paesi in via di sviluppo: Crescita e Competitività" che evidenzia come la biotecnologia sia diventata uno dei principali motori di crescita economica, un’area chiave della concorrenza globale.

Il Memorandum d'Intesa con l'Icgeb è quindi una pietra miliare per Twas nella sua missione di rafforzare la scienza e la ricerca nei Paesi in via di sviluppo. In particolare, i Centri Icgeb localizzati in Sudafrica e in India costituiscono, anche logisticamente, il partner ideale per integrare e supportare alcune delle iniziative Twas in corso di realizzazione e basate sulla cooperazione Sud-Sud.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori