Home / Salute e benessere / Incentivi per taxi a misura di disabile

Incentivi per taxi a misura di disabile

Incontro dell'assessore regionale Pizzimenti con la delegazione della cooperativa Radiotaxi Trieste

Incentivi per taxi a misura di disabile

Le nuove norme emanate dalla Regione che prevedono contributi per l'adeguamento dei veicoli per il trasporto di disabili sono state al centro dell'incontro tra l'assessore regionale a Infrastrutture e Territorio, Graziano Pizzimenti, e i rappresentanti della cooperativa Radiotaxi di Trieste, che raccoglie 230 associati su 255 taxisti operanti nel capoluogo regionale, al quale ha partecipato anche il consigliere regionale Claudio Giacomelli.

Pizzimenti ha spiegato che "l'allestimento e l'ammodernamento dei veicoli per consentire il trasporto di persone disabili ha costi gravosi e quindi, trattandosi di un servizio socialmente importante, abbiamo previsto risorse per sostenere questi interventi".

I rappresentanti dei taxisti hanno espresso apprezzamento per l'azione promosso dall'Amministrazione regionale in quanto l'accesso ai contributi consentirà di adeguare i mezzi in circolazione o acquistare veicoli già attrezzati, così da garantire e ampliare il servizio di trasporto pubblico.

Visionando un veicolo già attrezzato assieme a Giacomelli e ai taxisti, l'assessore ha avuto modo di valutare direttamente quali e quanti interventi tecnici e strutturali siano necessari per l'adeguamento di un mezzo al trasporto dei disabili ed ha evidenziato che "la Giunta Fvg è convinta dell'efficacia di questo provvedimento, perché permetterà un migliore accesso dei disabili alla mobilità e ai servizi pubblici".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori