Home / Salute e benessere / L’Associazione Donatori Volontari Sangue si raduna a Capriva

L’Associazione Donatori Volontari Sangue si raduna a Capriva

Domenica 18 ottobre si svolgerà il congresso del sodalizio goriziano. Si tratta della seconda edizione dopo il primo convegno svoltosi a Grado nel 2013

L’Associazione Donatori Volontari Sangue si raduna a Capriva

Si svolgerà a Capriva, domenica 18 ottobre il congresso dell’Associazione Donatori Volontari Sangue del Goriziano. Si tratta della seconda edizione di questo appuntamento che, dopo il primo convegno svoltosi a Grado nel 2013, intende promuovere un’occasione comune per tutte le sezioni dell’Associazione.

L’appuntamento congressuale è una consuetudine per molte altre associazioni di donatori, il Congresso Advs Gorizia si pone un obiettivo ambizioso: porre al centro dell’attenzione il valore del dono e soprattutto i donatori. Fin dalla fondazione della nostra Associazione vengono celebrate ogni anno le giornate sezionali in ognuna delle nostre comunità, ma il momento congressuale intende essere qualcosa di diverso, di complementare rispetto alle singole attività sezionali. Si vuole, così, porre attenzione a tutto il movimento, ai suoi problemi e alle sue richieste, e rendere il giusto riconoscimento a tutti i benemeriti del dono.

Inoltre, organizzare il congresso a Capriva assume altri significati: dimostra che tutte le sezioni della nostra Associazione possono organizzare questo appuntamento, indipendentemente quindi dal numero di abitanti della località ospitante o dal numero di donatori e di donazioni della sezione, oppure ancora dalle strutture a disposizione. Nello specifico per Capriva è anche e soprattutto il riconoscimento di una sezione attiva parte integrante di una comunità viva: lo stanno a dimostrare i “numeri” delle donazioni, la continuità degli stessi di anno in anno, le tante iniziative per “fare comunità” che il direttivo e i tanti collaboratori organizzano.

Il congresso associativo sarà quindi l’occasione per consegnare le benemerenze a tutte le donatrici e i donatori che hanno raggiunto e superato importanti e prestigiosi traguardi in termini di donazioni: saranno infatti premiati tutte le donatrici che hanno raggiunto le 40, 60 e 80 donazioni e tutti i donatori che hanno donato almeno 50, 75 o 100 volte: saranno in tutto 105 le persone che verranno premiate a Capriva.

Questi donatori sono la punta di diamante, il fiore all’occhiello di Advs Gorizia che annovera oltre 8 mila soci che nel 2014 hanno totalizzato 4.947 unità raccolte di cui 3.823 di sangue intero e 1.124 di plasma e piastrine. Nel corso del 2015 questo risultato si conferma anche a fronte di un discreto aumento nel totale delle donazioni che supereranno a fine anno in proiezione le 5 mila unità raccolte.

Il programma di domenica 18 inizierà alle ore 9, quando i donatori, le delegazioni ospiti e le autorità si ritroveranno nell’area del Parco Russiz inferiore salutati dal Gruppo Fokloristico Primavera. Alle 9.45, partirà il corteo lungo via Roma preceduto dalla Banda del Donatore di Villesse che raggiungerà la Chiesa Parrocchiale per la celebrazione della Santa Messa, presieduta da don Claudio Cidin, parroco di Capriva e donatore di sangue, e accompagnata dal Gruppo polifonico caprivese e dai Cjantôrs tal Non di Maria.

Al termine della liturgia, alle ore 11, si riformerà il corteo che attraversando le vie del centro raggiungerà la palestra comunale di via Dante dove si svolgeranno i lavori congressuali con il saluto delle autorità e la premiazione dei donatori benemeriti.

 

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori