Home / Salute e benessere / Ospedale di Gorizia, prosegue la riconversione dei reparti Covid

Ospedale di Gorizia, prosegue la riconversione dei reparti Covid

Già attivati 15 posti. Oggi saranno sanificate le terapie intensive. Poi toccherà a urologia e chirurgia

Ospedale di Gorizia, prosegue la riconversione dei reparti Covid

Prosegue il piano di progressiva riconversione dei posti letto dell'Ospedale San Giovanni di Dio di Gorizia da Covid in non Covid: sono state eseguite tutte le attività di sanificazione per riaprire in sicurezza 15 posti di Medicina per pazienti non Covid.

Oggi sarà sanificata e messa a norma tutta l’area della Terapia Intensiva e Semintensiva Covid, per la riapertura domani come reparti non Covid (TI e UTIC). Seguiranno, venerdì, la riapertura dell’Urologia e il ritorno a Gorizia dell’attività chirurgica in urgenza nel fine settimana. Anche l’attività chirurgica in elezione riprenderà progressivamente da lunedì 10 maggio.

In base all’andamento epidemiologico, seguiranno altre attività di riconversione dei reparti per arrivare indicativamente nella seconda metà del mese di maggio ad avere l’ospedale di Gorizia interamente Covid free.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori