Home / Salute e benessere / Psicologi in campo per aiutare i Cyberadolescenti

Psicologi in campo per aiutare i Cyberadolescenti

"Valory" è la prima piattaforma virtuale che permette ai ragazzi di rivolgersi agli esperti

Psicologi in campo per aiutare i Cyberadolescenti

Un’App innovativa - unica in Italia - attraverso la quale i giovani in difficoltà potranno raccontarsi e confrontarsi con uno psicologo disponibile ad ascoltarli e a orientarli. E’ la novità che sarà lanciata dall’Ordine regionale degli Psicologi Fvg nel corso di un seminario dal titolo “Cyber adolescenti, rischi e opportunità del mondo virtuale per giovani e adulti”, in programma venerdì 18 gennaio, alle 17, all’hotel Astoria di Udine. 

“Valory” questo il nome dell’App, è una piattaforma digitale gratuita dedicata ai giovani, una sorta di guida a 360° che vuole valorizzare le loro passioni, il loro futuro e il loro benessere grazie al supporto di un team di specialisti selezionati che hanno aderito alla partecipazione della fase test a titolo gratuito. L'Ordine degli Psicologi Fvg ha collaborato attivamente con l’ideatrice, Simona Dell’ Utri durante tutta la fase di sviluppo del progetto.

“Quella dei giovani e giovanissimi è una generazione che vive molti contrasti interiori, malesseri inespressi dagli effetti il più delle volte drammatici perché non prevenuti, individuati e accolti in tempo - ricorda Roberto Calvani, presidente dell’Ordine Psicologi Fvg -. Gli adolescenti, con le loro esigenze taciute, sono il punto di partenza delle riflessioni e degli approfondimenti che saranno trattati durante il seminario sui Cyberadolescenti”.

Sempre più spesso, infatti, si sente parlare del complicato rapporto che si instaura tra i giovani e la Rete e sulla dipendenza creata dai giochi on-line e dai Social Network. “On line accade molto di più di ciò che si pensi – prosegue Calvani -. È un mondo parallelo dove le età si possono azzerare, l’aspetto può essere modificato, il carattere deciso a tavolino, dove il successo dipende dal numero di apprezzamenti come like, followers o contatti”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori