Home / Salute e benessere / Scatta il Green Pass, boom di prenotazioni per il vaccino

Scatta il Green Pass, boom di prenotazioni per il vaccino

Alle 17.30 di oggi i sistemi regionali hanno registrato 7.059 adesioni alla campagna

Scatta il Green Pass, boom di prenotazioni per il vaccino

"Solo oggi si sono prenotate per la vaccinazione anti Covid-19 ben 7.059 persone. Un risultato importante che conferma quanto la decisione di introdurre alcune limitazioni nell'accesso a locali ed eventi pubblici per chi non è in possesso del Green Pass a partire dal 6 agosto abbia già inciso su coloro che sono indecisi riguardo al vaccino". Lo ha detto il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, commentando la rilevazione effettuata alle 17.30 sui dati odierni delle prenotazioni per la somministrazione del vaccino.

Riccardi ha precisato che "in questi giorni stiamo assistendo a un incremento dei contagi e il vaccino è l'unico strumento con il quale potremo sconfiggere definitivamente il coronavirus e ritornare alla normalità. Inoltre, vaccinarsi è, oltre a una forma di tutela per se stessi, un gesto di responsabilità nei confronti degli altri, in particolare di coloro che per motivi di salute non possono essere immunizzati".

"Negli ultimi giorni abbiamo assistito a una forte crescita dell'adesione alla campagna vaccinale, con un probabile picco nella giornata odierna" avevano annunciato il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga e il vicegovernatore Riccardi evidenziando che "la seconda settimana di questo mese, ovvero quella dal 5 all'11 luglio, sono state registrate mediamente 1.492 prenotazioni di vaccino al giorno, quella successiva, dal 12 al 18 luglio, la media è salita a 2.005 e questa settimana è già di 3.562".

Fedriga e Riccardi hanno sottolineato "che questi numeri evidenziano una forte presenza di persone indecise sulla vaccinazione, le quali hanno, con tutta probabilità, scelto di prenotare per non essere soggette a limitazioni o restrizioni nella propria vita quotidiana. L'auspicio è quindi che questo trend si confermi e che l'aumento del numero di vaccinati si rifletta anche sull'andamento dei contagi".

“Ogni scetticismo della destra sull’efficacia di vaccini e Green Pass è spazzato via dal picco di prenotazioni alla campagna vaccinale: i cittadini una volta di più dimostrano di essere più responsabili dei ‘pifferai magici’ del populismo. I vaccini per tutti sono l'unica arma per uscire dall'emergenza, il passaporto verde può essere ciò che fa la differenza nei numeri. Certo occorrerà un periodo per abituarci a un nuovo modo di frequentare locali e strutture, e soprattutto servirà aiutare i pubblici esercizi che dovranno applicare le nuove norme. Fedriga può decidere di intervenire con le risorse della Regione, adesso abbondanti, per i soldi non spesi lo scorso anno. L’assestamento può essere l’occasione per inserire un emendamento apposito, che io vedrei con favore”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando il picco di adesioni alla campagna vaccinale registrato dai sistemi regionali.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori