Home / Salute e benessere / Si trasferisce la Formazione per l’area della medicina generale

Si trasferisce la Formazione per l’area della medicina generale

Approvato il passaggio all’azienda regionale di coordinamento per la salute del Ceformed

Si trasferisce la Formazione per l’area della medicina generale

Si comunica che, a partire dal 1 luglio, l’Azienda regionale di coordinamento per la salute (Arcs) si occuperà della gestione del Centro Regionale di Formazione per l’area della Medicina generale (Ce.For.Med).

Come stabilito dalla LR 22/2019, ai fini del mantenimento costante di una formazione aggiornata e per orientare il Servizio Sanitario Regionale verso un processo continuo di sviluppo della qualità formativa quale leva per il miglioramento dell'assistenza, la formazione specifica in medicina generale, nonché la formazione continua prevista dagli accordi collettivi nazionali per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale, i medici pediatri di libera di scelta, i medici specialisti ambulatoriali interni, i medici veterinari e altre professionalità sanitarie ambulatoriali, sono assicurate dall'Azienda regionale di coordinamento per la salute che assume la funzione di Centro per la formazione in sanità.

Pertanto tutta l’attività della Scuola di formazione per l’assistenza primaria, i rapporti con gli studenti iscritti ai corsi di formazione specialistica, le eventuali procedure selettive in atto e le graduatorie, nonché gli organismi previsti dalla organizzazione della Scuola medesima non saranno più di competenza Asugi ma passeranno sotto il controllo dell’Arcs. La sede della scuola sarà in Via Galvani 1 a Monfalcone presso l’Ospedale San Polo.

Asugi s'impegna ad assicurare ad Arcs con proprio personale ogni utile collaborazione, nelle more della completa autonomizzazione da parte di quest’ultima nella gestione delle nuove funzioni.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori