Home / Salute e benessere / Vaccini, dal 10 maggio aprono le prenotazioni per la fascia 55-59 anni

Vaccini, dal 10 maggio aprono le prenotazioni per la fascia 55-59 anni

Le persone delle altre fasce d'età che già si sono prenotate in precedenza potranno, se lo vorranno, chiedere di anticipare la data di vaccinazione

Vaccini, dal 10 maggio aprono le prenotazioni per la fascia 55-59 anni

Si apriranno lunedì 10 maggio le agende per le prenotazioni delle vaccinazioni anti Covid-19 per i cittadini nella fascia d'età 55-59 senza patologie croniche. Le prenotazioni a loro riservate potranno essere effettuate attraverso il call center regionale (0434223522), gli sportelli Cup, le farmacie abilitate e la web app.

Anche le persone delle altre fasce d'età che già si sono prenotate in precedenza potranno, se lo vorranno, chiedere di anticipare la data di vaccinazione. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

"La disponibilità di dosi e la capacità di somministrazione del Servizio sanitario ci consentono di aprire la campagna vaccinale anche ad altre fasce d'età", ha spiegato Riccardi, invitando la popolazione a vaccinarsi, "unico strumento per sconfiggere il virus".

Inoltre, secondo quanto disposto dal commissario straordinario si apre la vaccinazione al "personale dell'Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli non ancora sottoposto alla prima somministrazione che svolge ex lege, con funzioni di polizia giudiziaria, esclusive attività negli spazi doganali, costantemente impiegato in servizi essenziali anche per il contrasto del fenomeno pandemico". Tale categoria può prenotarsi secondo le medesime modalità previste per le forze di polizia.

LE PRENOTAZIONI. Sono 9.787 le adesioni odierne alla campagna vaccinale, secondo le rilevazioni aggiornate alle 18; per la maggior parte sono state effettuate attraverso la prenotazione nelle farmacie (6.145). A darne comunicazione è il vicegovernatore Riccardi, che ha fatto il punto sull'andamento della campagna vaccinale.

Nel dettaglio dei numeri legati alle prenotazioni, 4.018 hanno riguardato coloro che hanno un'età compresa tra 60 e 79 anni, di cui 672 nel territorio dell'Asfo, 1.417 in quello dell'Asufc e 1.929 dell'Asugi. Quindi 357 prenotazioni sono state compiute nella fascia di età uguale e superiore a 80 anni (54 Asfo, 159 Asufc e 144 Asugi). Per quanto riguarda le altre categorie, le prenotazioni sono state 1.014 per i soggetti vulnerabili per patologia (270 Asfo, 452 Asufc e 292 Asugi), 3.430 under 60 con patologie croniche (816 Asfo, 1.563 Asufc e 1.051 Asugi), 699 caregiver e conviventi di soggetti ad alto rischio (166 Asfo, 307 Asufc e 226 Asugi), 160 per gli operatori sanitari e non sanitari (35 Asfo, 55 Asufc e 70 Asugi), 11 per gli ospiti in strutture residenziali (11 Asugi), 7 di personale scolastico (2 Asufc e 5 Asugi) e infine 91 operatori dei servizi pubblici essenziali (6 Asfo, 60 Asufc e 25 Asugi).

Per quanto riguarda le modalità di prenotazione del vaccino, sempre in base alle rilevazioni della giornata di oggi, 6.145 sono state effettuate nelle farmacie, 1.738 tramite il call center regionale, 765 da webapp, 3 nelle strutture private e 1.133 agli sportelli delle aziende sanitarie e nei reparti.

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori