Home / Spettacoli / 'Voglio andare lassù. Breve storia delle sorelle Grassi' al Teatro San Giorgio

'Voglio andare lassù. Breve storia delle sorelle Grassi' al Teatro San Giorgio

Mercoledì 27 novembre in scena la storia documentata e immaginata delle pioniere carniche dell’alpinismo con Melania Lunazzi, Nicoletta Oscuro e Paolo Forte

\u0027Voglio andare lassù. Breve storia delle sorelle Grassi\u0027 al Teatro San Giorgio

Una storia senza Storia, quella della sorelle Angelina, Giacoma e Anna Grassi, le forti alpiniste tolmezzine vissute a cavallo tra Ottocento e Novecento a cui piaceva, andando controcorrente rispetto ai tempi e al contesto geografico, scalare montagne. La loro parabola viene raccontata, a cavallo tra ricerca documentaria e inserti di fantasia e verosimiglianza, con un pizzico di ironia, nella rappresentazione Voglio andare lassù. Breve storia delle Sorelle Grassi, su testo ideato e scritto da Melania Lunazzi.
Dopo le prime due rappresentazioni tenutesi nell’agosto 2019 a Paularo (con CAI Ravascletto, CAI Tolmezzo e PRO LOCO Paularo) e a Tarvisio (Kugy Mountain Festival) in occasione delle celebrazioni del 140° anniversario della prima salita femminile e assoluta al Monte Sernio, imponente cima calcarea a cavallo tra Moggio Udinese e Tolmezzo, la lettura scenica verrà portata il 27 novembre alle 21 a Udine al Teatro San Giorgio.
Con Melania Lunazzi ci saranno sul palco Nicoletta Oscuro, assieme a lei voce narrante e Paolo Forte, che accompagnerà con la fisarmonica.
La presentazione udinese viene realizzata nell’ambito della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne con il sostegno del Comune di Udine - Assessorato alla Cultura e Assessorato alle Pari Opportunità, del CAI Friuli Venezia Giulia (CAI FVG), promotore dell’iniziativa, e della Fondazione Friuli. Lo spettacolo è in collaborazione con il CSS Centro Servizi e Spettacoli ed è ad ingresso gratuito.
Si tratta della prima tappa che prevede, da qui ad un anno, altre presentazioni in Friuli e fuori regione. A Montebelluna, con la locale sezione CAI il 1 febbraio, e sono in valutazione altre tappe successive a San Daniele, Gemona del Friuli, Tolmezzo e Torino (nel festival In cordata organizzato dal Circolo dei Lettori), in collaborazione con altri enti come il Comune di Tolmezzo, il Museo Carnico delle Arti e Tradizioni Popolari, il Circolo dei Lettori di Torino, la Società Filologica Friulana.
L’idea scaturisce dalle ricerche d’archivio di Melania Lunazzi che si è occupata, a più riprese nel corso degli anni, di alpinismo dei pionieri in Friuli Venezia Giulia. Sulle Sorelle tolmezzine ha scritto la prima volta nel 1999 nel libro Alpi Giulie. Itinerari alpinistici dell’Ottocento e nel 2018, con un articolo pubblicato sul numero estivo della rivista di montagna del CAI di Mestre Le Alpi Venete dove sono stati presentati gli ultimi ritrovamenti d’archivio.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori