Home / Spettacoli / A Udine torna il Cinema sotto le stelle

A Udine torna il Cinema sotto le stelle

Dall’8 luglio al 2 settembre, alle 21,30, un film diverso ogni sera al Giardino Loris Fortuna

A Udine torna il Cinema sotto le stelle

L’estate è fatta di simboli: dai gelati ai tormentoni musicali, dalle granite alle creme solari. Senza, ovviamente, dimenticare gli immancabili suggerimenti degli esperti: "Bevete molta acqua e non uscite nelle ore calde". Ma c’è un simbolo che dichiara, più di tutti gli altri, l’inizio ufficiale dell’estate: il cinema all’aperto. E anche a Udine, da giovedì 8 luglio, il simbolo estivo per eccellenza farà finalmente ritorno!

Stiamo parlando dell’Arena all’aperto del Giardino Loris Fortuna: tra alberi e rose, fino al 2 settembre, gli udinesi potranno godersi un film diverso ogni sera, dalle migliori prime visioni ai numeri uno dell’ultima stagione, passando per piccole oasi tematiche e numerosi eventi speciali. Grande schermo, grandi titoli e 200 posti distanziati, dunque, sotto il segno del Comune di Udine (per il cartellone di UdinEstate 2021) e del CEC - Centro Espressioni Cinematografiche.


I riflettori si accenderanno, come detto, giovedì 8 luglio alle 21.30 con un super cult appena restaurato: Angeli perduti di Wong Kar Wai. Un capolavoro che ci svela il lato pop e postmoderno del genio cinese, capace di sensualità e di aggressività, mentre la macchina da presa viaggia dentro il buio di una Hong Kong deserta e dentro il buio delle sue anime. Non meno deserte. A che punto è la notte?

L’Asia continuerà poi ad essere vicina con due film di FEFF on Tour, il ciclo che ripropone finalmente in sala alcuni dei titoli più amati dell’edizione virtuale 2020 del festival udinese: IweirDO (la love story più bizzarra di sempre!) e Better Days (candidato all’Oscar come migliore film straniero). Ma l’estate è anche voglia di commedia e di leggerezza, ed ecco quindi Commedia, Mon Amour: una rassegna che, già dal titolo, dichiara la sua essenza. Un ciclo di commedie francesi che, ogni domenica, ci aiuterà ad affrontare con un sorriso il temibile lunedì mattina…

Il programma spazierà tra i generi e i paesi, cercando d’intercettare i gusti degli spettatori più diversi e proponendo anche due eventi speciali dedicati alla nostra terra. Il primo, in collaborazione con Cinemazero, è La sentinella della patria di Chino Ermacora, restaurato dalla Cineteca del Friuli e musicato dal vivo dalla Zerochestra (le coreografie saranno invece del gruppo folkloristico “Federico Angelica”). Il secondo è il road movie Pozzis, Samarcanda di Stefano Giacomuzzi, racconto del viaggio in moto di Alfeo “Cocco” Carnelutti dal Friuli all’Uzbekistan (la biglietteria dell’Arena, ricordiamo, aprirà alle 20.45 e le prevendite saranno attive anche online sul sito www.visionario.movie).

Un consiglio? Bevete acqua, non uscite nelle ore calde e poi, la sera, andate al cinema!

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori