Home / Spettacoli / Ai Laghi di Fusine, Levante e Lake Sound con un quartetto di All Star

Ai Laghi di Fusine, Levante e Lake Sound con un quartetto di All Star

Sabato 3 agosto alle 8:30 del mattino sulla "celebre" zattera Trilok Gurtu, Roy Paci, Jacques Morelenbaum e Carlo Cantini. Alle 14 la star del nuovo pop italiano

Ai Laghi di Fusine, Levante e Lake Sound con un quartetto di All Star

Al confine tra Italia, Austria e Slovenia prende forma la ventiquattresima edizione del No Borders Music Festival, il celebre festival che valorizza e promuove la musica come forma culturale e mezzo di comunicazione in grado di essere compreso da tutti oltre i confini linguistici, geografici, etnici e sociali in un comprensorio montano, quello del Tarvisiano, davvero esclusivo ai piedi delle Alpi Giulie.

Dopo i primi due nomi annunciati nella scorse settimane (Daniele Silvestri il 27 luglio e Marco Mengoni il 28 luglio), il No Borders oggi annuncia un doppio speciale appuntamento, a ingresso gratuito, in programma sabato 3 agosto ai Laghi di Fusine, i laghi di origine glaciale posti alla base della catena montuosa del Gruppo del monte Mangart, che saranno raggiungibili a piedi e in bicicletta per una immersione totale nella natura, in grado di mostrare le sue infinite gamme di colore dipingendo il bosco e i laghi con sfumature uniche, rendendo ancora più magico questo sito.

Il primo esclusivo concerto è fissato alle ore 8:30 del mattino di sabato 3 agosto sulla “celebre” zattera posizionata nel mezzo del Lago Superiore di Fusine, che ospiterà il progetto inedito “Lake Sound”, ovvero uno straordinario quartetto di assolute all star mondiali: Trilok Gurtu alle percussioni, Roy Paci alla tromba, Jacques Morelenbaum al violoncello e Carlo Cantini al violino, una super band cosmopolita davvero unica costituita per questo concerto speciale che farà vibrare le corde dell’anima.

È semplicemente la magia di questa rassegna e dei suoi luoghi in grado di inebriare l’arte dei musicisti dando vita a esibizioni e formazioni davvero uniche.

Alle 14 la protagonista ai Laghi di Fusine sarà la cantautrice Levante, star del nuovo pop italiano, icona di stile naturale e versatile che ha da poco pubblicato “Andrà Tutto Bene”, il singolo che anticipa l’uscita del suo nuovo album “Magmamemoria” (Warner Music).

Il nuovo brano parla di futuro senza memoria, elenca lo spaventoso presente ma si aggrappa alla promessa che “andrà tutto bene.” Non è solo un notiziario, è una presa di coscienza, ritrovarsi grandi e sentirsi comunque piccoli davanti a catastrofi ambientali, politiche disumane e indifferenza quasi pornografica, da censura. L’uomo del presente ha dimenticato gli uomini del passato, quelli delle grandi rivoluzioni, delle grandi evoluzioni e senza un’idea di futuro indietreggia per paura nelle scelte sbagliate, issa muri e allontana ciò che non comprende. L’uscita del nuovo album sarà preceduta da un tour estivo in alcune delle arene storiche italiane e questa data speciale in mezzo alla natura.

Il No Borders Music Festival è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, in collaborazione con Fondazione Friuli, Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Crédit Agricole Friuladria, Comune di Tarvisio, Allianz Assicurazioni, Gore-Tex, Grolsch e ProntoAuto. Tutte le info sul sito www.nobordersmusicfestival.com

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori