Home / Spettacoli / Ai laghi di Fusine scatta il No Borders

Ai laghi di Fusine scatta il No Borders

Sabato 24 luglio il concerto di Ludovico Einaudi e domenica 25 Colapesce e Dimartino, sul palco con Emma Nolde, Angelo Trabace e Dardust

Ai laghi di Fusine scatta il No Borders

È l’artista classico più ascoltato in streaming di tutti i tempi, è il pianista più amato e apprezzato dal pubblico in tutto il mondo, alcune delle sue musiche tratte dall’ultimo straordinario lavoro “Seven Days Walking” hanno accompagnato i film premi oscar Nomadland e The Father: Ludovico Einaudi torna finalmente in tour e sarà il protagonista del primo atteso concerto di No Borders Music Festival 2021, la storica rassegna, giunta alla sua ventiseiesima edizione, che si tiene al confine tra Italia, Austria e Slovenia valorizzando la musica come forma culturale e mezzo di comunicazione universale in grado di essere compreso da tutti, superando i confini linguistici, etnici, sociali e geografici.

“Seven Days Walking” è l’ultimo progetto discografico di Einaudi nato dalle sue passeggiate invernali tra le montagne e proprio dalle montagne il pianista ha deciso di ricominciare, riportando la sua musica in cammino nella natura e invitando il pubblico a camminare insieme a lui: sabato 24 luglio (inizio concerto ore 14:00), accompagnato da Federico Mecozzi al violino e Redi Hasa al violoncello, si esibirà ai Laghi di Fusine, uno dei luoghi più affascinanti del comprensorio del Tarvisiano, che poche settimane fa ha ricevuto il certificato di destinazione per il turismo sostenibile secondo gli standard internazionali GSTC, un risultato che conferma l’attenzione del territorio nei confronti della sostenibilità e dei cambiamenti climatici.

Ricevuto nei giorni scorsi il parere favorevole espresso dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Direzione Centrale Salute e dalla Commissione Comunale di Vigilanza Locali di pubblico spettacoli, il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo ha potuto ampliare la capienza per i concerti del No Borders Music Festival che si svolgeranno al Lago Superiore di Fusine e ha messo a disposizione del pubblico un nuovo allotment di 450 biglietti, che sono acquistabili online su Ticketone.it e nei punti vendita autorizzati Ticketone.

Le porte dell’area concerti ai Laghi di Fusine – che saranno raggiungibili solamente in bicicletta o a piedi – apriranno al pubblico alle ore 12:00 e l’accesso sarà consentito solamente alle persone munite di regolare biglietto di ingresso. Tutte le info sono consultabili sul sito ufficiale www.nobordersmusicfestival.com

La 26esima edizione del festival proseguirà domenica 25 luglio già dalle ore 10:00 del mattino con alcuni dei principali protagonisti della nuova scena musicale italiana: dalla giovane cantautrice Emma Nolde al pianista Angelo Trabace, per raggiungere il culmine alle ore 14:00 con l’esibizione di Colapesce Dimartino, due dei migliori cantautori di nuova generazione, rivelazione assoluta dell’ultimo Festival di Sanremo con la hit “Musica leggerissima”, già certificata quattro volte disco di platino, in vetta a tutte le classifiche streaming e radiofoniche da oltre due mesi, che al No Borders si esibiranno in chiave acustica celebrando i dieci anni delle loro carriere. La giornata si concluderà con la performance in piano solo di Dardust, uno dei produttori più apprezzati della scena musicale contemporanea.

Il No Borders Music Festival è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Fondazione Friuli, Crédit Agricole Friuladria, BIM, Comune di Tarvisio, Allianz Assicurazioni, il Comune di Chiusaforte, Idroelettrica Valcanale, Birra Nastro Azzurro, ProntoAuto e Mastertent. Media partner Radio Deejay e Sky Arte. Tutte le info sul sito www.nobordersmusicfestival.com

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori