Home / Spettacoli / Al Ts Science+Fiction supereroi non convenzionali

Al Ts Science+Fiction supereroi non convenzionali

Documentari, fantascienza, horror e incontri online tra scienza e fantascienza animeranno la giornata di sabato 31 ottobre

Al Ts Science+Fiction supereroi non convenzionali

Terza giornata del Trieste Science+Fiction Festival, il più importante evento italiano dedicato all’esplorazione della fantascienza e del futuro, in programma fino a martedì 3 novembre nella Sala Web di MYmovies.

Documentari, fantascienza, horror e incontri online tra scienza e fantascienza animeranno la giornata di sabato 31 ottobre, con una programmazione online ricca di anteprime e talk dedicatI al meglio del cinema fantastico e ai temi della (fanta)scienza. Le proiezioni online del Festival cominciano alle 14.00 con European Fantastic Shorts, la selezione di cortometraggi di genere fantastico comprende i titoli europei in concorso per il Premio Méliès d’argent.

La giornata prosegue alle ore 17.30 con il documentario Coded Bias di Shalini Kantayya, in cui alcune scienziate del MIT indagano sui Bias e lottano per i diritti civili in un mondo dove l'Intelligenza Artificiale è ormai onnipresente: un’opera che analizza i pregiudizi degli algoritmi e dei supercomputer, in una sorta di Minority Report nella nostra realtà, per riflettere sulla società del presente (e del futuro), sempre più condizionata dall’intelligenza artificiale.


Alle 20.00 sarà online in anteprima italiana l’attesissimo “Mortal” di André Øvredal - il regista di Troll Hunter, Autopsy e Scary stories to tell in the dark (prodotto da Guillermo del Toro) - una storia di supereroi che non rispetta le regole convenzionali del genere e porta la sfida europea alle produzioni Marvel e DC. Mortal, tra i film in concorso nella selezione ufficiale Neon 2020, è una storia fantasy su un giovane, Eric, che scopre di possedere poteri divini basati sull'antica mitologia norvegese. Mentre si nasconde nella natura selvaggia della Norvegia occidentale, Eric uccide accidentalmente un adolescente in modo inspiegabile e viene braccato dalle autorità. In fuga, Eric scopre finalmente chi, o cosa, veramente è.

Alle ore 22.00 appuntamento sempre nella sala web di MYmovies con Alone di Johnny Martin, in cui lo scoppio di una terribile pandemia getta il mondo nel caos e ostaggio degli infetti. Il protagonista Aidan si sveglia e si ritrova intrappolato nel suo appartamento, completamente isolato dal resto del mondo e impossibilitato a contattare i suoi cari, mentre gli infetti occupano l'intero edificio. La sua disperata situazione pare migliorare quando si accorge della bella Eva, che vive nell'appartamento dall'altro lato del cortile. Ne nasce una storia d'amore, fra il caos circostante e i messaggi che i due si scambiano. Senza più elettricità e con le scorte in esaurimento, Aidan decide di rischiare il tutto per tutto.

Proiezione finale della giornata il film di mezzanotte in esclusiva per il pubblico del Festival, l’esilarante Benny loves you di Karl Holt, ispirato ai classici dell’horror comedy e con protagonista un pupazzo assassino. In seguito alla morte accidentale dei genitori, Jack deve vendere la casa e iniziare una nuova vita. Mentre si libera dei vecchi cimeli di famiglia, Jack butta via anche il suo amato peluche d’infanzia, Benny. Una mossa che si rivela letale, perché Benny prenderà vita con un solo obiettivo: proteggere Jack e la loro amicizia ad ogni costo!

Sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre 2020 alle ore 10.30 in streaming dal canale YouTube del Trieste Science+Fiction Festival appuntamento con due maratone di (fanta)scienza di Mondofuturo, il ciclo di incontri nato sui canali web del Festival durante il lockdown.

Ospiti Serena Giacomin, Leo Ortolani, Barbara Mazzolai, Roberta Villa, Umberto Guidoni, Pino Donaggio, Alfredo Castelli, Daniel Kraus e i Van Orton. Durante questi incontri web il Trieste Science+Fiction Festival continua a indagare, dentro e fuori lo schermo, esplorando nuove frontiere, immaginando nuovi mondi, viaggiando nel tempo e nello spazio. La mattina di sabato 31 ottobre è dedicata al mondo della scienza con l’astronauta Luca Parmitano, la meteorologa Serena Giacomin, il celebre fumettista creatore di Rat-Man Leo Ortolani, la giornalista scientifica Roberta Villa e Barbara Mazzolai direttrice del Centro di Micro-Biorobotica dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Pontedera.

Una mattinata spaziale, ma non solo. Con l’astronauta italiano dell’Esa, che ha trascorso 366 giorni nello spazio nel corso di due missioni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, il Festival della Fantascienza di Trieste vi porta verso la Luna e oltre. Vi fa fare invece un viaggio indietro nel tempo con Leo Ortolani e il suo “Dinosauri che ce l’hanno fatta” (Laterza) e vi porta a caccia di bufale climatiche con Serena Giacomin che presenta il libro “Pinguini all’equatore” (De Agostini). E poi, spazio alla pandemia e all’infodemia con Roberta Villa e al futuro della robotica, con Barbara Mazzolai e il suo progetto europeo Growbot che mira a sviluppare robot che imitano le piante.

Appuntamento anche con il Fantastic Film Forum insieme a Ben Johnson, Global CEO, Gruvi (Danimarca), che alle ore 10.00 terrà il webinar su “Come vendere un progetto ai tempi del Covid”. Per saper vendere efficacemente un progetto bisogna avere le idee chiare sul tipo di pubblico a cui è destinato. Che si tratti di promuovere un film finito, cercare fondi per un progetto in sviluppo o partner per una co-produzione, è fondamentale identificare con chiarezza l’audience potenziale.

Negli ultimi mesi, il COVID19 ha stravolto le regole del gioco di un settore già in forte cambiamento; saper promuovere un film è diventato ancora più importante, ma anche molto più complicato. A quali strumenti e strategie si può far affidamento per vendere un progetto ai tempi del COVID? Un incontro con una delle più dinamiche e innovative agenzie del settore, la danese Gruvi, per scoprire come adattarsi ai tempi che cambiano. L’evento si svolgerà in lingua inglese. Per info: forum@scienceplusfiction.org

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori