Home / Spettacoli / Al via l'Alpe Adria Puppet Festival

Al via l'Alpe Adria Puppet Festival

Il 20 e 21 agosto, nel centro storico di Muggia, l’imperdibile appuntamento con la fantasia, il colore e la vivacità del Teatro di Figura

Al via l\u0027Alpe Adria Puppet Festival

Partirà da Muggia la 31esima edizione dell’Alpe Adria Puppet Festival, il Festival di teatro di Figura, organizzato dal CTA - Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia, che si propone di offrire al pubblico gli spettacoli più interessanti prodotti nella regione dell’Alpe Adria e in Europa. Un intero fine settimana fra le calli del centro storico dell’incantevole cittadina di mare, a pochi km da Trieste, alla scoperta degli spettacoli proposti fra sabato 20 e domenica 21 agosto.

“In realtà - racconta il direttore artistico, Roberto Piaggio - quella di Muggia è un’esperienza che riparte perché questa città vanta un’importante storia, fino ai primi anni ’90, legata al Festival internazionale di Teatro Ragazzi. Esperienza che insieme al Comune vorremmo rilanciare con il Puppet Festival”.

Sabato 20 agosto alle 17.30 la Giostra di spettacoli, che vedrà protagonisti Serena Di Blasio, Stefano Paradisi e Alberto De Bastiani, prenderà il via da Calle Pancera per passare a Cul de nave e alla Chiesetta di San Francesco. A rotazione, nei vari siti del centro storico, verranno proposte 2 repliche per ognuno di questi spettacoli (in modo da permettere a tutti di assistervi ed eventualmente rivederli): L’oca dalle piume d’oro, Storie di Mida, La storia di Bobo, Per chenò, Pinocchio e Fortunato e I tre capelli dell’orco. Fino alle 21.15, si potrà fare spola fra i siti e assistere alle 12 rappresentazioni, tutte a ingresso gratuito.

Il giorno successivo, domenica 21 agosto, l’appuntamento è per le 18.30 a Cul de nave con l’Alex Barti Show, un varietà di numeri comici senza parole, con musica e movimento, che coinvolge e accompagna il pubblico nel magico mondo del Sig. Barti, il burattino-pianista ideato dall’artista Alex Mihailovski. Barti è una marionetta in continua evoluzione, dall'espressività complessa, controllata da 40 fili quasi invisibili. In caso di pioggia, gli spettacoli andranno in scena nel teatro Verdi di Muggia.

Da Muggia, si ripartirà subito per Grado dove, già lunedì 22 agosto, inizieranno laboratori e spettacoli per adulti, bambini e famiglie.

L’intero programma e tutte le tappe del Festival sono sul sito www.ctagorizia.it

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori