Home / Spettacoli / ArtistiAssociati è Centro di Produzione Teatrale

ArtistiAssociati è Centro di Produzione Teatrale

Premiata dal MiC l’attività della struttura goriziana che ottiene la miglior valutazione artistica tra i quattro nuovi organismi nazionali

ArtistiAssociati è Centro di Produzione Teatrale

ArtistiAssociati di Gorizia è da oggi Centro di Produzione Teatrale. Lo ha decretato il Ministero della Cultura ed è una conferma fondamentale per l’azienda e la sua ultratrentennale attività. Tra le richieste giunte al MiC da tutt'Italia, soltanto quattro sono i nuovi riconoscimenti: due realtà di Roma, una di Milano e appunto ArtistiAssociati di Gorizia con, tra l’altro, la valutazione qualitativa migliore. ArtistiAssociati diventa a tutti gli effetti uno dei 35 soggetti stabili a livello nazionale.

Già apprezzata dal Ministero sin dal 1989 per la sua attività di produzione teatrale, che l'ha collocata ai primi posti tra le compagnie italiane, con il titolo di Centro di Produzione Teatrale ArtistiAssociati vede riconosciuta l'interezza della sua attività, anche quella svolta sul territorio.

Il Centro di Produzione Teatrale è infatti un organismo che svolge attività di produzione ed ospitalità in uno o più spazi gestiti, è radicato nel suo territorio dove opera in modo continuativo in stretto rapporto con la sua comunità di riferimento.

Il progetto che ArtistiAssociati ha presentato al Ministero valorizza perciò gli spazi gestiti dall'azienda e l'unicità del territorio in cui opera, mettendo a sistema il settore produttivo e quello dell'ospitalità in un programma organico e articolato. Al centro della progettualità triennale un cartellone diversificato e innovativo, sviluppato attorno all'idea della cultura quale fattore determinante per il benessere delle persone, e in rete con gli eventi previsti da GO! 2025 Nova Gorica e Gorizia Capitale Europea della Cultura.

Un riconoscimento, quello dell'azienda goriziana, di cui beneficierà dunque l'intero territorio isontino, grazie alle ricadute occupazionali (si stima un aumento delle giornate lavorative per l'azienda, che già ha in carico molto personale stabile a tempo indeterminato e numerosi artisti scritturati) ma soprattutto grazie ad un'offerta culturale ancora più ricca, multidisciplinare e rivolta a diversi target di pubblico, con specifiche azioni mirate ai giovani.

Poter godere di un Centro di Produzione Teatrale costituirà una grande opportunità per il nostro territorio, un motore di crescita culturale e sociale, e un'ottima "palestra" per non farsi trovare impreparati all'importante sfida di GO! 2025, a cui l'azienda diretta da Walter Mramor ha già iniziato a lavorare.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori