Home / Spettacoli / Fiabe e canti sul Cammino di San Cristoforo

Fiabe e canti sul Cammino di San Cristoforo

Debutta sabato 27, nell’ambito della rassegna Magredimusica a Cordenons, la nuova produzione del Polifonico Sant'Antonio Abate

Fiabe e canti sul Cammino di San Cristoforo

Debutta nell’ambito della rassegna Magredimusica – sabato 27 novembre alle 20.45 al Centro Culturale Aldo Moro a Cordenons - la nuova originale produzione per bambini e famiglie del Polifonico Sant'Antonio Abate firmata Monica Malachin (direttrice e maestra del Coro) e Vilma Baggio (attrice e regista), col supporto di Ferdinando Mussutto come arrangiatore delle musiche e pianista - ispirata alla figura di San Cristoforo, santo molto presente nel territorio al quale è dedicato anche un Cammino nella Destra Tagliamento.

La sua figura enigmatica e misteriosa fa da filo conduttore a un percorso che si snoda tra racconti di fiabe antiche e nuove, arricchito e accompagnato da simpatiche filastrocche e canzoni per bambini da tutti amate e che riportano alla luce emozioni indelebili. Un percorso che ammicca al percorso umano di crescita e sviluppo di ognuno, e vuole sottolineare la potenza del racconto e la magia della voce, quando narra e quando si articola nel canto.

“Narrazione e canto – spiega Monica Malachin –, non a caso sono  tradizioni e pratiche antichissime, dal forte significato simbolico: hanno potere salvifico, ci riconnettono a noi stessi e al sacro, ci fanno entrare in un’altra dimensione. Non è solo un piacevole intrattenimento, ma molto di più".

Il percorso narrativo e vocale, che vede protagonisti i coristi grandi e piccoli del Polifonico, si snoda tra fiabe antiche e nuove come Il gatto con gli stivali, Il brutto anatroccolo, I tre porcellini, la Bella addormentata nel bosco, il pifferaio magico e il relativo commento sonoro, che comprende canzoni tradizionali, ma anche le canzoni della nostra infanzia a partire “Da mille ce n’è…”, con un omaggio finale proprio a San Cristoforo, un santo traghettatore, protettore dei guadi che fa passare oltre, oltre tutte le difficoltà.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori