Home / Spettacoli / Gabriele Medeot racconta la storia del rock

Gabriele Medeot racconta la storia del rock

Si concluderà il 31 marzo la campagna di crowdfunding legata al progetto musicale narrativo 'I 100 minuti del rock'. Il 17 aprile tappa a Gorizia

Gabriele Medeot racconta la storia del rock

È partita il 17 febbraio e si concluderà il 31 marzo la campagna di crowdfunding legata al progetto musicale narrativo “I 100 minuti del rock”. È possibile sostenere liberamente il progetto, partecipare agli incontri nei teatri italiani, assicurarsi i biglietti oppure ottenere le ricompense legate al programma direttamente sul sito internet di Produzioni dal Basso: https://www.produzionidalbasso.com/

Nato nel 2013 da un’idea di Gabriele Medeot (educatore, musicista, scrittore e conduttore radiofonico), “I 100 minuti del rock” è un progetto interdisciplinare di divulgazione umanistica rivolto ad adulti e ragazzi che utilizza la musica come fulcro attrattivo per raccontare in un arco temporale di cento minuti i principali mutamenti storici, politici e culturali che si sono susseguiti dalla metà degli anni ‘60 all’inizio del nuovo millennio.

Ciascun evento, della durata di 100 minuti, unisce musica dal vivo a una parte narrativa condotta da Gabriele Medeot che include video, copertine di vinili, immagini e aneddoti al fine di raccontare, tramite il linguaggio immediato e coinvolgente della musica, i profondi mutamenti sociali, politici e culturali che hanno cambiato il volto dell’Italia e del mondo dalla seconda metà del ‘900 ad oggi.


La campagna di crowdfunding attiva su Produzioni dal Basso ha l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari a sostenere le spese di movimentazione, di noleggio dei teatri, di acquisto e produzione di materiali promozionali e scenografici.

«Diventare parte di RockHistory significa contribuire ad una svolta culturale importante: “I 100 minuti del Rock” sono infatti 100 minuti di continui stimoli e provocazioni, e forniscono al pubblico un valido strumento per comprendere e valutare, in modo alternativo, i fatti che hanno cambiato la nostra storia rafforzando la memoria storica recente» commenta Gabriele Medeot.

Tutti i biglietti, eccezion fatta per quelli ottenuti nel corso della campagna, saranno prenotabili dal 1° marzo e acquistabili dal 9 marzo presso le casse dei rispettivi teatri la sera dell'evento, oppure direttamente sul sito: http://www.gabrielemedeot.it

Di seguito le date previste per i prossimi incontri del format:
3 aprile - Milano (Teatro 89)
5 aprile - Napoli (Teatro Bolivar)
7 aprile - Roma (Teatro Arciliuto)
17 aprile - Gorizia (Teatro Verdi) - data gratuita

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori