Home / Spettacoli / Giorno della Memoria, al Visionario 'Se questo è amore'

Giorno della Memoria, al Visionario 'Se questo è amore'

Da lunedì 25 a mercoledì 27, il docufilm di Maya Sarfaty che racconta l’impossibile e tragica storia di Helena Citron, giovane ebrea prigioniera ad Auschwitz, e Franz Wunsch, ufficiale delle SS

Giorno della Memoria, al Visionario \u0027Se questo è amore\u0027

In occasione del Giorno della Memoria arriva sugli schermi virtuali di Visionarioda lunedì 25 a mercoledì 27 gennaio, Se questo è amore, docufilm diretto dalla regista israeliana Maya Sarfaty che racconta l’impossibile e tragica storia d’amore tra Helena Citron, giovane ebrea prigioniera ad Auschwitz, e Franz Wunsch, ufficiale delle SS. In italiano il titolo richiama l’opera di Primo Levi Se questo è un uomo e la domanda che pone è: si può parlare di vero amore ad Auschwitz?

Trent’anni dopo la fine della guerra Helena riceve una lettera dalla moglie di Wunsch, che le chiede di "restituire il favore": testimoniare a favore di suo marito, a processo per i crimini commessi. Helena si troverà di fronte a una scelta eticamente drammatica: aiutare o meno l'uomo che ha distrutto così tante vite, salvando però la sua e quella dei suoi cari?


"Quello che inizialmente mi ha spinta a raccontare questa storia – dice la regista - è stata la coesistenza tra bene e male: Franz era un mostro sadico, ma anche un gentiluomo capace di amare e di provare compassione. Helena non incarnava la classica immagine della vittima innocente, era una donna forte, con incredibili capacità di sopravvivenza che è riuscita ad amare il suo aguzzino e persino a perdonargli le terribili azioni commesse, considerato il fatto di aver aiutato lei e sua sorella a salvarsi. Per come la vedo io, l’aspetto più importante di questo film è la percezione della polarizzazione tra bene e male, soprattutto per il momento storico che stiamo vivendo. Questo è ciò che rende la storia tanto importante da dover essere raccontata".

I biglietti (tariffa €7,90) saranno in vendita online, sul sito www.visionario.movie, da lunedì 25 gennaio.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori