Home / Spettacoli / #iorestoacasa con il Coro Popolare della Resistenza

#iorestoacasa con il Coro Popolare della Resistenza

#iorestoacasa con il Coro Popolare della Resistenza

Le donazioni Art Bonus saranno destinate al Circolo Arci MissKappa

Sabato 25 aprile, alle 18, sulla pagina Facebook del CSS, per la rassegna web #iosonoMecenate, appuntamento con il Coro Popolare della Resistenza.

Il Coro Popolare della Resistenza devolverà le donazioni Art Bonus al Circolo Arci MissKappa
Il Coro Popolare della Resistenza è nato nel 2012 da un’idea di alcuni soci e di alcune socie dell’ANPI e dell’ARCI di Udine. Uomini e donne che hanno a cuore i valori della Resistenza e del 25 aprile, il giorno in cui si celebra la liberazione dal nazifascismo. E quale miglior modo di festeggiare il 25 aprile se non cantando le stesse canzoni che cantavano i partigiani e le partigiane ? Il giorno del gran debutto è stato il 25 aprile 2012 a Udine durante la manifestazione del mattino, per poi proseguire nel pomeriggio alla festa nel parco dell’Ex-OPP di S.Osvaldo. Dal 2012 in poi il Coro si è esibito ogni 25 aprile a Udine per poi replicare alla festa organizzata dall'Anpi nel pomeriggio che, da qualche anno , si è spostata presso il Parco Rubia di Pradamano. Nel corso degli anni di repertorio si è ampliato fino a comprendere i canti di lotta e di resistenza di varie parti del mondo. Le due insegnanti molto preparate che hanno guidato il coro in questo progetto sono Claudia Grimaz e Nicoletta Oscuro, profonde conoscitrici del repertorio della canzone popolare. Il Coro Popolare della Resistenza si ritrovava per le prove ogni martedì dalle 18.30 alle 20.00 presso il Circolo Arci Misskappa in via Bertaldia 38 a Udine. Per partecipare non è necessario avere una preparazione musicale, basta l’entusiasmo!


Restiamo a casa, ma con gli artisti. E diventiamo tutti Mecenati culturali per sostenerli: #iosonoMecenate. Le dirette resteranno sempre visibili su Facebook e saranno fruibili in differita dalle singole schede del sito CSS.

Il CSS Teatro stabile di innovazione del FVG ritiene prioritario impegnarsi per dare subito una risposta che possa contribuire a superare responsabilmente lo stato di forte crisi che investe i lavoratori dello spettacolo, gli artisti, registi, attori, musicisti, tutte le figure di collaboratori artistici e i tecnici del settore che non possono più andare in scena dal vivo.

Nasce così #iosonoMecenate, un’iniziativa che darà la possibilità al CSS, come centro di produzione teatrale, ma anche a comuni cittadini, a privati, aziende, associazioni, di dare un importante contributo: affrontare l’emergenza che stiamo vivendo pensando anche alla categoria più fragile e direttamente colpita del mondo dello spettacolo, sostenendo il lavoro degli artisti, sia creativo che in termini economici.

La risposta viene da uno strumento già esistente, predisposto dal MiBACT Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.
Si tratta dell’Art bonus, una misura ideata per diffondere e favorire il Mecenatismo culturale.

#Iorestoacasa con… prevede, infatti, che gli artisti vengano scritturati per la giornata di lavoro dal CSS, mentre gli spettatori potranno fruire gratuitamente delle dirette online e degli streaming in differita, ma soprattutto potranno diventare 'Mecenati' e fare il loro Art bonus con una erogazione tramite bonifico. Quanto raccolto verrà destinato dal CSS agli artisti stessi e corrisposto interamente in giornate lavorative.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori