Home / Spettacoli / L'Usci festeggia il quarantennale di attività a Trieste

L'Usci festeggia il quarantennale di attività a Trieste

Sabato 25 e domenica 26 settembre il capoluogo regionale sarà al centro del movimento corale nazionale e regionale con due eventi istituzionali e concertistici importanti

L\u0027Usci festeggia il quarantennale di attività a Trieste

Sabato 25 e domenica 26 settembre Trieste sarà al centro del movimento corale nazionale e regionale con due eventi istituzionali e concertistici importanti che rientreranno nella celebrazione del quarantennale di attività dell’Usci Friuli Venezia Giulia. Il programma della ripresa del canto in presenza e insieme della celebrazione dell’anniversario di una delle associazioni corali regionali di punta in Italia si apre con un intenso fine settimana nel quale ascoltare un’accattivante varietà di generi diversi, accogliendo al tempo stesso nel capoluogo l’équipe di lavoro nazionale che realizza i grandi progetti della coralità italiana.

Sabato e domenica si svolgerà infatti a Trieste l’assemblea della federazione nazionale Feniarco, ospitata dall’Usci e corredata da un omaggio concertistico aperto al pubblico, del quale sarà protagonista il Coro giovanile regionale diretto da Mirko Ferlan. Dalla ripresa dell’attività in estate, la compagine di eccellenza che rappresenta l’intero territorio si è già esibita nell’ambito di festival e rassegne a Spilimbergo, Aquileia e Tolmezzo, ma dal rinnovo dell’organico e del direttore si esibirà per la prima volta a Trieste. Il concerto a ingresso gratuito previa prenotazione sulla pagina web www.uscifvg.it si svolgerà sabato 25 settembre alle ore 19.45 nella cattedrale di San Giusto e rientra nell’ambito delle celebrazioni corali dedicate ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Alcuni dei brani in programma sono musiche nuove, scritte per questo coro e legate al progetto nazionale La Musica di Dante, i cori giovanili italiani alla corte del sommo Poeta, un percorso dedicato ai cori giovanili che si concluderà in dicembre a Firenze con un grande evento conclusivo. Il programma del concerto sarà inoltre un biglietto da visita del coro che spazierà dalla scuola veneziana del XVI secolo al repertorio scozzese contemporaneo, senza dimenticare il ruolo dei compositori regionali di diverse generazioni.


Domenica 26 settembre si aprirà invece ufficialmente il programma del quarantennale Usci che prevede tra gli altri progetti quattro grandi concerti tematici che illustreranno la varietà dei repertori e degli organici rappresentati dall’Usci. Il concerto di apertura si svolgerà nella Sala Luttazzi del Magazzino 26 in Porto Vecchio alle 20.30 e prevede un programma particolarmente accattivante, dedicato interamente ai repertori pop, jazz, spiritual e gospel. Protagonisti dell’evento dal titolo Voci, ritmi, suoni, emozioni saranno i gruppi Vocal Cocktail di Staranzano, Collis Chorus di Budoia, il Coro Liceo Oberdan-senior di Trieste, il Sine Tempore del Cedim di Gonars e il Gruppo vocale Anakrousis di Gropada. Ognuno dei concerti speciali del quarantennale prevede la presenza sul palco di un padrino o di una madrina della manifestazione: in questo caso è stato invitato il musicista Marco Obersnel, cantore e arrangiatore del gruppo Spritz for five, flautista e membro del Coro Giovanile Italiano. Anche in questo caso il concerto sarà a ingresso gratuito con prenotazione e obbligo di green pass per gli spettatori.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori