Home / Spettacoli / Lo spettacolo non c’è, il dibattito non manca

Lo spettacolo non c’è, il dibattito non manca

Lo spettacolo non c’è, il dibattito non manca

Venerdì 14 e sabato 15 al Palamostre per la stagione di Contatto organizzata dal Css

A e B sono amici da un po’. Si sono incontrati a un party e non si sono più persi di vista. A tende a bere un po’ troppo e B si è fidanzato con la persona sbagliata o, almeno, è quanto pensa A. La situazione degenera quando A partecipa a una marcia contro l’intervento militare del governo in un altro Paese e B dichiara invece di essere a favore di quella guerra. E’ la sintesi di Un intervento, un testo del drammaturgo inglese Mike Bartlett, pluripremiato drammaturgo inglese classe ‘80, con all’attivo una trentina di testi e drammi radiofonici per la BBC. Fabrizio Arcuri lo mette in scena per la prima volta in Italia per l’udinese Rita Maffei e per Gabriele Benedetti. Sono loro A e B,  due amici che la pensano in modo diverso su tante cose, ma che sanno che cosa significa discutere di questioni importanti; venerdì 14 e sabato 15 al Palamostre per la stagione di Contatto organizzata dal Css.
Un intervento fa riflettere su quanto accade nel mondo mentre le nostre vite continuano apparentemente come sempre, fra amori, tradimenti, amicizie, piccoli egoismi quotidiani. Lo spettacolo non c’è, almeno nelle modalità cui siamo abituati: niente scena, niente luci, pochi oggetti per un piccolo episodio di vita di tutti i giorni. Agli spettatori viene chiesto di partecipare a un dibattito e prendere continuamente posizione, durante i cinque atti brevi in cui gli attori si confidano con il pubblico. Con una presenza quasi ‘ordinaria’ e quotidiana, Maffei e Benedetti si muovono in uno spazio apparentemente verosimile, rompendo di continuo i piani della finzione con la loro “recitazione-non recitazione”, per farci riflettere sui nostri comportamenti, sul nostro disagio nelle relazioni e nello stare al mondo, nel vivere in questa società: sull’origine stessa di questo disagio.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori