Home / Spettacoli / Marco Paolini si fa in cinque

Marco Paolini si fa in cinque

Sul palco con il suo nuovissimo lavoro nato durante il lockdown

Marco Paolini si fa in cinque

Uno degli attori più amati da pubblico e critica ritorna in Friuli Venezia Giulia grazie al Circuito ERT. Marco Paolini sarà protagonista la prossima settimana per cinque serate con il suo nuovissimo lavoro, Teatro fra parentesi, uno spettacolo nato durante il lockdown nel quale l’affabulatore bellunese si interroga e prova a dare delle risposte sul senso del fare teatro oggi. Paolini sui palchi regionali sarà accompagnato dal chitarrista e cantante Lorenzo Monguzzi e dall’attrice e cantautrice Saba Anglana. Queste le date: martedì 29 e mercoledì 30 settembre alle 20.45 a TeatrOrsaria di Premariacco (dove non ci sono più disponibilità di biglietti), giovedì 1. e venerdì 2 ottobre al Teatro Sociale di Gemona del Friuli e sabato 3 ottobre al Teatro Zancanaro di Sacile, piazze dove il sipario si aprirà alle ore 21.

Fondato su un canovaccio autobiografico che cuce insieme storie vecchie e nuove, Teatro fra parentesi si è arricchito via via con canzoni e musiche. Insieme a Saba Anglana e Lorenzo Monguzzi, Marco Paolini lo ha plasmato come un concerto dedicato al mestiere, anzi ai mestieri, del “fare teatro”. Presentando Teatro fra parentesi, Paolini riflette “A me sembra importante far stare bene le persone in questi tempi difficili, fare in modo che il metro si accorci e che i minuti si allunghino, far sì che dopo lo spettacolo chi vuole si fermi ancora e si continui così per un po’ a farsi domande e raccontare storie.” Questa nuova produzione, senza forzature né proclami, indica in modo concreto un ruolo possibile per lo spettacolo dal vivo, fondato anche sull’ascoltare e non solo sul trasmettere.


Per tutte e tre le piazze si tratta del recupero delle repliche di Filo Filò, monologo non andato in scena la scorsa primavera per la chiusura delle sale teatrali a seguito della pandemia da Covid-19. Saranno validi abbonamenti e biglietti precedentemente acquistati, previa riassegnazione del posto da parte della biglietteria del teatro. Come già evidenziato, le date di Premariacco sono esaurite, mentre a Gemona e Sacile ci sono ancora posti disponibili su prenotazione. Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it, chiamando l’Ufficio IAT di Gemona (t 0432 981441) e il Teatro Zancanaro di Sacile (t 0434 780623, www.teatrozancanaro.it).

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori