Home / Spettacoli / Morgan a Villa Manin

Morgan a Villa Manin

Domenica 14 luglio alle 11.30, l'atteso appuntamento con il poliedrico musicista e cantautore

Morgan a Villa Manin

Musicista poliedrico, fine cantautore e fondatore dei Bluvertigo, una delle più importanti band italiane degli anni Novanta. Si chiama Marco Castoldi, si legge Morgan, è uno dei più profondi e competenti artisti e uno dei personaggi più amati e discussi della scena musicale nazionale, che terminata la carriera con i Bluvertigo, nei primi anni Duemila ha avviato un percorso solista vincendo subito la Targa Tenco e il Premio Lunezia con l’album solista di debutto “Canzoni dell’Appartamento”.

Con un esclusivo set piano e voce, in programma alle 11.30 di domenica 14 luglio, sarà il protagonista del nuovo appuntamento di “Concerti nel Parco” di Villa Manin a Codroipo, che proprio nei giorni scorsi è stato inserito tra i dieci parchi più belli d’Italia, arrivando in finale al concorso nazionale “Il parco più bello” – patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dal Ministero dell’Ambiente – che intende valorizzare l’inestimabile patrimonio presente nella nostra penisola e vedeva la partecipazione di oltre mille parchi e giardini italiani.

Inserita nell’ambito di “Villa Manin Estate 2019”, la rassegna “Concerti nel Parco” è stata ideata dall’Erpac (Ente Regionale per il Patrimonio Culturale) per proporre alle famiglie e ai bambini una domenica alternativa e per far scoprire l’immenso patrimonio naturalistico della residenza dogale, una delle ville venete più grandi d’Italia, autentico gioiello artistico e simbolo culturale della regione.

Durante il weekend (sabato 13 luglio alle 10.30 e alle 17 e domenica 14 luglio alle 17) sarà riproposto anche il doppio appuntamento, organizzato assieme al Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia, con “Caccia alla Favola”, in versione “animata”, grazie alle attrici Elena De Tullio e Alice Melloni. Bambini e ragazzi potranno partecipare allo spettacolo itinerante e interattivo che permetterà di conoscere da vicino tutta la folla di animaletti che popola il bosco e non solo: un itinerario alla scoperta dei personaggi di sette celebri favole di Fedro, Esopo e Orazio, rilette dal geniale illustratore friulano Francesco Tullio Altan. Le due attrici guideranno i giovani spettatori in un percorso di gioco di un’ora e mezzo circa, alla scoperta dei grandi classici, con la fantastica galleria di animali che la tradizione ci ha tramandato attraverso le favole classiche.

Entrata nel vivo in queste ultime settimane “Concerti nel Parco” raggiungerà il suo culmine domenica 21 luglio, alle 5.30 del mattino, con il concerto all’alba del pianista compositore Remo Anzovino (Nastro D’Argento 2019 – menzione speciale Musica Nell’Arte), uno dei più importanti esponenti della scena strumentale nazionale e internazionale, mentre giovedì 25 luglio alle 19 si terrà l’appuntamento conclusivo con l’ArTime Quartet che proporrà il concerto “Tutti i suoni del Quartetto d’Archi”, realizzato per il Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori