Home / Spettacoli / Musica con vista fa tappa al Castello di Buttrio

Musica con vista fa tappa al Castello di Buttrio

Il 27 giugno, il Quartetto Indaco in concerto, organizzato dalla Società dei Concerti di Trieste

Musica con vista fa tappa al Castello di Buttrio

È in arrivo al Castello di Buttrio il 27 giugno 2021, alle 19, il Quartetto Indaco in concerto, un evento organizzato dalla Società dei Concerti di Trieste, realizzato grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e il sostegno di CiviBank, inserito nell'ambito della rassegna nazionale “Musica con Vista” 2021 del Comitato Amur, di cui la SdC fa parte.

Questa rassegna, realizzata insieme all’impresa culturale creativa Le Dimore del Quartetto e Associazione Dimore Storiche Italiane, accompagna un pubblico curioso alla scoperta del nostro Paese attraverso 37 concerti diffusi su tutta la penisola, fino al 18 settembre 2021.
Oltre ai concerti offre infatti un ricco programma di degustazioni e itinerari dando l’occasione d'organizzare una gita seguendo i preziosi spunti della Mappa interattiva del Festival che raccoglie oltre 400 attività con l’obiettivo di far conoscere e valorizzare il patrimonio culturale, enogastronomico e naturalistico del territorio che ospita i concerti di Musica con Vista.


Non solo la musica dei migliori giovani ensemble e solisti internazionali, ma anche visite a borghi, dimore storiche e giardini, siti culturali, degustazioni, escursioni, passeggiate e gite in bicicletta, suggerimenti preziosi e originali de Le Dimore del Quartetto con Associazione Dimore Storiche Italiane, e con la preziosa collaborazione di Touring Club Italiano, Garden Route Italia, FAI Fondo Ambiente Italiano, Coopculture, Tales Hotels Collection, VIT.

In particolare, per il concerto al Castello di Buttrio, oltre alla degustazione di vini di produzione del Castello stesso accompagnata da piccoli snack locali proposta nella sede stessa del concerto, a partire dalle 18.30 e dopo il concerto, sono stati ideati in tutto 17 suggerimenti tra itinerari e percorsi che includono i vigneti del Castello, i borghi limitrofi, le cantine, le dimore storiche, i parchi e vari spostamenti in bicicletta (elenco completo su www.ledimoredelquartetto.eu).

Appuntamento domenica 27 giugno 2021, alle 19, al Castello di Buttrio, con l’evento organizzato dalla Società dei Concerti di Trieste: il concerto del Quartetto Indaco si articola su un programma che valica mari e confini con il Quartetto in fa maggiore op. 96, “Americano” di Antonín Dvořák e il Quartetto n. 15 in sol maggiore D.887 di Franz Schubert. Nato nel 2007 nell'ambito della Scuola di Musica di Fiesole, grazie all'impulso di Piero Farulli e Andrea Nannoni, il Quartetto Indaco viene oggi considerato tra i più interessanti quartetti d’archi italiani della sua generazione.

“È necessario rendere la filiera della musica classica sostenibile – dichiara Francesca Moncada di Paternò, Presidente del Comitato AMUR e Fondatrice de Le Dimore del Quartetto – dall’ingaggio degli artisti con cachet dignitosi al biglietto inclusivo per raggiungere un pubblico sempre più numeroso”.

Ogni concerto prevede infatti biglietti che non superino i €15, con l’obiettivo di includere sempre più persone e avvicinarle alla musica da camera nei luoghi più suggestivi ed emozionanti delle province italiane, facendo così ripartire in modo sostenibile la filiera della musica classica, a partire dai giovani musicisti. "Musica con Vista" è un’occasione imperdibile per concedere tempo e spazio al Bello che ci circonda, ad un passo da casa nostra.

Il festival è realizzato grazie al sostegno di Aon, primo gruppo in Italia e nel mondo nella consulenza dei rischi e delle risorse umane, nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa, e patrocinato dalla Fondazione Italia Patria della Bellezza. I media partner del festival sono Bell’Italia, gdm - giornaledellamusica.it e Sky Classica HD. Prossimo appuntamento di "Musica con Vista" in Friuli venezia Giulia il 24 luglio a Palazzo Lantieri di Gorizia con il Trio Rigamonti.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori