Home / Spettacoli / Musiche di Sconfine a Cormons in partnership con Contaminazioni Digitali

Musiche di Sconfine a Cormons in partnership con Contaminazioni Digitali

Venerdì 7 giugno appuntamento in piazza XXIV Maggio a Cormons

Musiche di Sconfine a Cormons in partnership con Contaminazioni Digitali

Il progetto transfrontaliero di Dobialab a favore dell’aggregazione e formazione giovanile in campo musicale, LIVE Musiche di Sconfine, torna a popolare i piccoli centri del Friuli Venezia Giulia con 7 appuntamenti fino al 20 luglio a Nova Gorica, Cormons, Torviscosa, San Canzian, Sagrado e Staranzano.
Anche quest'anno numerosi sono gli artisti provenienti da USA, Slovenia, e Croazia mentre rimane saldo il fine di collaborare con realtà giovanili attive in regione e in particolare nell'ambito della Festa della Musica (21/22 giugno) e quello di lavorare sui rapporti transfrontalieri attraverso la collaborazione al Brda Contemporary Music Festival a settembre.

Dal 2010 l’associazione Dobialab si è attivata per portare artisti locali, nazionali e internazionali ad esibirsi nei borghi e non solo nei grandi centri urbani.
Il secondo appuntamento del 2019 è venerdì 7 giugno in collaborazione con il circolo Eventualmente e il festival Contaminazioni Digitali di associazione 47|04. Il co-direttore artistico Alessandro Cattunar si dice molto contento della data condivisa «Ci piacerebbe che Contaminazioni Digitali diventasse il centro di una rete, il punto di incontro fra realtà regionali, nazionali e internazionali che lavorano nell'ambito dell'arte multimediale. La collaborazione con Dobialab e Live Musiche di Sconfine va in questa direzione, lavorando da un lato sui linguaggi e dall'altro sulla progressiva sensibilizzazione di nuovi pubblici.»
Sul palco venerdì in piazza XXIV Maggio saliranno prima THE JUNKOLOGIST (ITA) alias Steve Nardini – voce, elettronica e Lorenzo Mania elettronica per un momento tutto dedicato all'electroprimitivism, poi a seguire in serata dalla Germania sarà ospite un esponente dell'electropunk contemporaneo Chris Imler con voce, percussioni ed elettronica.
L'ingresso sarà libero.

Questa edizione viene realizzata grazie al contributo e sostegno dell’Assessorato alle politiche giovanili della Regione Friuli Venezia Giulia tramite GIOVANIFVG, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, del Comune di Staranzano, del Comune di San Canzian d'Isonzo, del Comune di Sagrado, del Comune di Cormons, del Comune di Torviscosa e in collaborazione con Hybrida, Lab, Circolo Arci Curiel, Circolo Eventualmente, Festival Contaminazioni Digitali di 47|04, Vivacomix, Kud Morgan e Radio Onde Furlane.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori