Home / Spettacoli / Paolo Rossi in scena con Scorrettissimo me

Paolo Rossi in scena con Scorrettissimo me

Domenica 4 dicembre salirà sul palco dell’Auditorium comunale di Zoppola. Alle 18.30 incontro con il pubblico nella Biblioteca

Paolo Rossi in scena con Scorrettissimo me

Ritorna nel Circuito Ert il delirio organizzato di Paolo Rossi. Scorrettissimo me è il titolo del nuovo spettacolo dell’attore e comico nativo di Monfalcone che sarà ospite domenica 4 dicembre della stagione teatrale di Zoppola. Alle 20.45 Paolo Rossi salirà sul palco dell’Auditorium Comunale assieme ai fedelissimi musicisti Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciari e Stefano Bembi. Prima dello spettacolo, alle 18.30 nella Biblioteca Comunale di fronte all’Auditorium, l’artista incontrerà il pubblico per presentare lo spettacolo.

Scorrettissimo me sarà in scena in Friuli Venezia Giulia anche nel 2023, una data dello show è programmata, infatti, mercoledì 15 febbraio alle 20.45 al Teatro Benois-De Cecco di Codroipo.

In perfetto stile ‘Paolo Rossi’, Scorrettissimo me non si lascia ingabbiare in un genere specifico. Lo si potrebbe forse definire come l’incontro tra la tradizione italiana della Commedia dell’Arte e la stand up comedy di scuola anglosassone. Al centro della scena c’è l’attore, ci sono i personaggi che evoca o interpreta nelle varie affabulazioni, ma soprattutto c’è la persona. Attore, persona e personaggio sul palco per dialogare e interagire con il pubblico e per costruire qualcosa di unico che cambia ogni sera mantenendo il filo conduttore dell’attualità, tra guerra, crisi economica e virus.

“Ogni sera – descrive così lo spettacolo Paolo Rossi – il cantastorie si presenta al pubblico insieme ai suoi musicanti con il suo immenso repertorio. Con il coraggio di chi sa improvvisare e reinventare racconti della sua stessa vita, domanda all’assemblea davanti a lui riunita: quali sono i vostri bisogni, problemi, paure che con una storia o una cantata possiamo alleggerir? Noi siamo genere di conforto, il sano intrattenimento indispensabile come la benzina necessaria per attraversare questi tempi difficili. Bisogno avete di rider, ballare, farvi una bella cantata in compagnia, cercar un nuovo compagno o aggiustare il vecchio. Eccoci!”.

Nato a Monfalcone, ma milanese d’adozione, Paolo Rossi si esibisce da quarant’anni dai club ai grandi palcoscenici, dal teatro tradizionale al cabaret, dalla televisione al tendone da circo, proponendo il suo modo personale di fare spettacolo che, pur immergendosi nelle tematiche contemporanee, non prescinde dai classici antichi e moderni, da Shakespeare a Molière, dalla Commedia dell’Arte a Brecht.

Prevendite e informazioni contattando la Pro Loco di Zoppola (389 4262373) e l’Ufficio Cultura del Comune (0434 577526 – eventi@comune.zoppola.pn.it). Maggiori informazioni al sito ertfvg.it.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori