Home / Spettacoli / Parte la campagna abbonamenti del Giovanni da Udine

Parte la campagna abbonamenti del Giovanni da Udine

La nuova stagione inaugurerà il 21 ottobre con un grande concerto-evento per festeggiare il 25esimo compleanno del teatro

Parte la campagna abbonamenti del Giovanni da Udine

Campagna abbonamenti al via per la ventiseiesima stagione di Prosa, Musica e Danza del Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Gli sportelli di via Trento 4 e le vendite online apriranno infatti giovedì 1° settembre 2022 con la fase delle conferme (fino al 10 settembre), in cui gli abbonati alla stagione 2021/22 potranno replicare tipo e formula di sottoscrizione eventualmente cambiando posto, settore e turno. Per le variazioni ci saranno invece a disposizione il 13 e 14 settembre. Dal 16 al 24 settembre spazio agli abbonati alla Stagione 2019/20 che avranno diritto di prelazione sull’acquisto di un nuovo abbonamento, mentre dal 27 settembre la biglietteria sarà a disposizione per i nuovi abbonati.

Fra le novità da segnalare, prezzi più contenuti per gli spettacoli di Prosa e Danza e la possibilità, per gli over 65, di usufruire di particolari tariffe agevolate per gli abbonamenti a posto libero.

La nuova Stagione del Giovanni da Udine inaugurerà ufficialmente il 21 ottobre con un grande concerto-evento per festeggiare il 25mo compleanno del Teatro. Sul podio il Maestro Fabio Luisi dirigerà l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, il Coro Teatro Regio Torino e le splendide voci di Valentina Farcas e Wiebke Lehmkuhl nell’esecuzione della maestosa Sinfonia n. 2 in do minore di Gustav Mahler.

La Prosa aprirà invece il 25 ottobre con Il mercante di Venezia di Shakespeare diretto da Paolo Valerio nella nuova raffinata messinscena del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, con un sulfureo Franco Branciaroli nel ruolo di Shylock.

Grandi registi, grandi interpreti e grandi allestimenti accoglieranno spettatrici e spettatori in un meraviglioso viaggio nella bellezza e nell’affascinante, complessa sinfonia dei sentimenti umani. Per la Prosa, saranno in totale 27 gli spettacoli e 52 le alzate di sipario previste, fra commedie contemporanee, grandi classici nell’interpretazione attualissima di registi visionari, musical, operette e produzioni pensate appositamente per le famiglie e gli spettatori più giovani. Tante le attrici che calcheranno il palcoscenico udinese: fra queste Lella Costa, Federica Di Martino, Federica Fracassi, Lucia Lavia, Andrea Jonasson, Veronica Pivetti, Elisabetta Pozzi, Virginia Raffaele, Milena Vukotic. Fra gli attori troveremo anche Ferdinando Bruni, Elio De Capitani, Gioele Dix, Francesco Frongia, Remo Girone, Gabriele Lavia, Giorgio Lupano, Emilio Solfrizzi, Elia Schilton.

Per quanto attiene alla Musica, 9 i concerti, tutti con programmi in esclusiva per il Nordest o per l’Italia. Il Giovanni da Udine si conferma ancora una volta tappa ambita nelle tournée internazionali dei migliori complessi sinfonici: fra gli ospiti si segnalano in particolare l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino con il suo direttore principale, Daniele Gatti, l’Orchestra Filarmonica slovena con Charles Dutoit, la Česká filharmonie accompagnata dal direttore russo naturalizzato statunitense Semyon Bychkov, per la prima volta ospite del teatro udinese e l’Orchestra della Svizzera italiana diretta da Markus Poschner. Fra i solisti, ritroveremo le violiniste Julia Fischer e Viktoria Mullova e i pianisti Rudolf Buchbinder e Leif Ove Andsnes.

Il programma della Lirica prevedrà tre grandi capolavori del genere: Otello di Giuseppe Verdi, I Capuleti e i Montecchi di Vincenzo Bellini e Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart.

Due infine gli spettacoli in programma per la Danza, con il Malandain Ballet Biarritz impegnato nelle suggestive coreografie de L’uccello di Fuoco e La Sagra della Primavera su musiche di Igor Stravinskij, mentre il repertorio classico sarà rappresentato da Giselle nella nuova coreografia di Eleonora Abbagnato direttrice del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma.

Completano il calendario le Lezioni di Storia realizzate in collaborazione con Editori Laterza e con un nuovo ciclo di cinque incontri dedicati a Le Opere dell’Uomo.

Orari e recapiti Biglietteria durante la Campagna Abbonamenti dall'1 settembre all’11 ottobre, dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19 (chiusura nei giorni festivi, il lunedì e giovedì 15 settembre).

Per informazioni: tel. 0432 248418 (dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19), biglietteria@teatroudine.it o www.teatroudine.it

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori