Home / Spettacoli / Pianoforte poetico a Pordenone

Pianoforte poetico a Pordenone

Concerto per Piano City Pordenone in programma sabato 11 dicembre

Pianoforte poetico a Pordenone

Piano City Pordenone partecipa alle iniziative del Natale a Pordenone offrendo alla città un concerto molto suggestivo dal titolo “Pianoforte Poetico” in programma sabato 11 dicembre alle 17 nell’auditorium della Casa della Musica Elisabetta Imelio di Pordenone. Verranno eseguite opere per pianoforte di Schumann, Brahms e Schubert abbinate a un recital di poesie del poeta sloveno Marko Kravos e l’esecuzione al pianoforte dei giovani musicisti Jan Pušnik, Hana Bitenc e Sara Köveš.

Pianoforte Poetico è l’apice del sodalizio tra Piano City Pordenone e l’associazione slovena La Casa de Kamna di Radovljica, organizzatrice del prestigioso concorso International Piano Competition. L’anno prossimo saranno invece giovani pianisti friulani ad essere protagonisti di un concerto a Radovljica, fiabesca cittadina d’oltre confine, durante il quale verranno recitate poesie di autori friulani. Questa iniziativa punta all’interscambio di esperienze fra giovani e alla valorizzazione della lingua e della cultura slovena, per consentire al pubblico di apprezzarne spirito, contenuti e musicalità.


I pianisti Jan Pušnik, Hana Bitenc e Sara Köveš, pur giovanissimi, hanno maturato una grande esperienza concertistica e si sono distinti in molti concorsi nazionali e internazionali. Proporranno un repertorio di grande respiro, spaziando dalla Fantasia “Il Viandante” di Schubert alla Kreisleriana di Schumann fino ai 4 pezzi per pianoforte di Brahms. L’esperienza sarà completata dall’immersione nelle sonorità proprie delle poesie di Marko Kravos recitate da Ana Cecilia Prenz e da Dušan Kopušar.

Questo emozionante viaggio tra poesia e musica è il primo passo del percorso di avvicinamento a GO!2025 - Nova Gorica - Gorizia Capitale della Cultura 2025, cui Piano City Pordenone intende dare un proprio contributo.

Il concerto sarà a ingresso gratuito con prenotazione su piattaforma Eventbrite, accessibile dal sito www.pianocitypordenone.it dalla pagina relativa al concerto. Sarà necessario il green pass rafforzato, come da normativa vigente.

La gratuità del concerto è possibile grazie allo strategico supporto delle Istituzioni Comune di Pordenone, Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli e della generosità dei privati partner di progetto che hanno sostengono le iniziative di Piano City Pordenone: Confindustria Alto Adriatico, Consorzio di sviluppo economico locale del Ponte Rosso Tagliamento, Consorzio Pordenone Turismo, Sviluppo e Territorio, Ordine degli Architetti di Pordenone, Yamaha, Mobilificio Sangiacomo, Karton, Angoris, Mht, Interporto, Neos, Tecnoclean, Salamon Immobiliare, Bcc Pordenonese e Monsile, Remo Savian, Rotary Club Pordenone Alto Livenza. E ancora i partner Mozzon, Baldissar, Feregotto Elevatori, Sina, Marcolin Covering, La Degusteria Di Ferronato, Jesoldolce, Supermercati Visotto, Boz Trading, Carrozzeria Fontana, Reale Mutua. Imprescindibile il supporto dei partner tecnici Interlaced, Mp Musica, Park Hotel Pordenone, Visivart, Regia Comunicazione, Tipolitografia Martin.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori